Amedeo Aterrano protagonista della puntata del Grande Fratello di ieri. Il concorrente, uscito una settimana prima al reality, dopo i classici sette giorni di decompressione è giunto in studio da Alessia Marcuzzi, dove ha avuto uno scambio di opinioni con l’ex concorrente Chiara Giorgianni alla presenza della fidanzata Nathalie.

Lo show del primetime è stato visto da circa 3 milioni e mezzo di spettatori, con uno share del 14,58%, raggiungendo delle punte anche del 28%, soprattutto grazie all’entrata in gara degli ex gieffini Patrick Ray Pugliese, Cristina Del Basso e Ferdinando Giordano. Del Grande Fratello si è parlato con Amedeo Aterrano, intervistato da DireDonna.

Galleria di immagini: GF12: le immagini

Amedeo, pensi che la tua uscita al televoto sia dovuta al fatto che in più occasioni avevi espresso il desiderio di lasciare il reality?

«In generale, molti italiani hanno votato contro di me perché il gioco funziona così e lo accetto. Forse negli ultimi tempi comunque ha influito il mio malessere, e anche la mia voglia di uscire in ogni caso nell’ultima puntata in cui ero ancora dentro.»

La tua fidanzata Nathalie ha ricevuto molte critiche, in particolare ieri sera, per via dell’iper-esposizione in TV: che ne pensi?

«Nathalie è andata in televisione soltanto per difendere il nostro rapporto, soprattutto dalle accuse in prima persona che le venivano rivolte da Chiara. Se avesse voluto speculare sulla nostra relazione per la visibilità sarebbe entrata nel reality (proprio ieri Nathalie avrebbe dovuto entrare nella casa di Cinecittà, ma ha rifiutato, ndr).»

Dall’anno scorso, al Grande Fratello coprotagonisti dei concorrenti sono parenti e fidanzati: cosa ne pensi del fenomeno?

«Non c’è nulla di male e dipende da quello che succede in casa. Parenti e fidanzati vengono coinvolti nel gioco in base alle dinamiche che si instaurano ed è inevitabile se ci si sente attaccati nel bene che si vuole a una persona.»

La fine del GF viene vista come la fine del liceo, prima o poi tutti si farà pace: riuscirai ad avere rapporti civili con Chiara?

«Penso proprio di no, in fondo ci sono persone che fuori dal reality non si sopportano e quindi non si vedono più per tutta la vita. Non mi sembra certo una tragedia.»

Ieri sera hai ricevuto anche un attacco da Yassine Mokdad, per quanto riguarda Chiara: perché solo ora secondo te?

«Il suo attacco è stato infondato come sempre. Fa queste cose per avere visibilità, questa è stata giusto l’ultima carta per restare a galla.»

Ieri sera sono entrati degli ex concorrenti famosi a sfidare i tuoi compagni: li vedi ora svantaggiati rispetto a questi personaggi più noti?

«Sinceramente sì, e credo che l’avvenimento non sia stato visto molto bene neppure dai miei ex compagni. Questi nuovi entrati conoscono già benissimo le dinamiche del gioco ed entrano di nuovo con un folto seguito di fan.»

Ferdinando Giordano ha fatto un gesto carino: alla sua entrata ha chiesto scusa per qualcosa che era successo durante la prova settimanale dei gladiatori…

«Sì, ma in fondo le scuse erano un gesto dovuto, alla fine è nella casa pure lui ora e con quelle persone ci deve convivere. In ogni caso, quello che ha fatto durante la prova settimanale poteva risparmiarselo.»

Quali sono le esperienze positive del GF che resteranno nei tuoi ricordi?

«Ci sono stati momenti belli e momenti brutti, e quelli negativi personalmente mi hanno toccato poco. Ho compreso cose molto importanti, come l’affetto di chi mi vuole bene e ricordo con nostalgia le cene notturne dei primi tempi con gli altri ragazzi nella casa.»

Chi credi che vincerà e chi vorresti che vinca?

«Mi piacerebbe vincesse uno tra i miei amici, Ilenia Pastorelli o Vito Mancini, ma ci sono persone che pensano che vincerà Floriana Messina, e io mi auguro che non accada.»