Enrica Saraniti è uscita una settimana fa dal Grande Fratello, eliminata dal televoto del pubblico. Nonostante l’abbia voluta fuori il 71% dei telespettatori, è stata una delle indiscusse protagoniste di questo reality, allacciando amicizie e relazioni amorose, ma anche litigi che hanno fatto discutere fuori e dentro la casa di Cinecittà. Bella e di grande personalità, quel che è certo è che Enrica Saraniti ha accentrato l’attenzione su di sé. DireDonna l’ha intervistata dopo la settimana di decompressione dalla sua uscita.

Galleria di immagini: Grande Fratello 12, la squadra bianca

Enrica Saraniti, perché pensi di essere uscita alla prima nomination dal Grande Fratello?

«Perché penso di essermi esposta un po’ troppo, nel bene e nel male. Dall’inizio sono stata dalla parte sbagliata, ossia contro Ilenia Pastorelli, che è la più amata dal pubblico, e i suoi amici. Poi sono stata anche molto criticata per la mia storia con Luca Di Tolla

Cosa rispondi a chi dice che la storia con Luca di Tolla non sia vera? C’è stato qualcuno che ha anche ipotizzato una vostra conoscenza pregressa al GF, dato che fate parte della stessa agenzia di modelli a Milano. L’agenzia in questione ha anche le vostre foto sul sito.

«Io Luca l’ho visto per la prima volta al GF e non comprendo come possa essere nata questa voce, anche perché non ho l’esclusiva con nessuno e tante agenzie hanno le mie foto sui loro siti. Questo non significa che io conosca tutti i miei colleghi delle agenzie di Milano. Su Luca posso solo dire che spero che la mia storia con lui prosegua, in fondo i presupposti ci sono tutti. Devo prendermi del tempo, bisogna vivere questa storia fuori dal GF, conoscersi bene e continuare a frequentarsi.»

Ci sei rimasta male scoprendo che Luca davvero ha avuto più di cento donne, o credi che sia una cosa accaduta prima di conoscerti e quindi del suo passato?

«Non ci sono rimasta male, anche perché penso che magari nessuna di quelle cento era come me (ride, ndr).»

Ti hanno accusato di aver fomentato nei litigi Floriana Messina, con cui hai stretto una grande amicizia: cosa rispondi?

«Al contrario. In realtà ho cercato spesso di placarla. Floriana ha una parte irruente e parte come una scheggia quando viene provocata. Io spesso la bacchettavo, la trovo molto immatura per alcuni tratti e gliel’ho detto, tanto che lei mi associava alla sua mamma, spiegandomi che le diamo gli stessi consigli. Trovo però che Floriana sia un po’ cambiata, abbia fatto un suo percorso e sia una persona stupenda dotata di grande simpatia, che non è poco. È lei che trascina il GF, ha rapporti sinceri con gli altri, si è sempre esposta e non si è mai tirata indietro.»

Il rapporto con Ilenia Pastorelli, invece, non è andato bene fin dall’inizio…

«Fin dall’inizio Ilenia mi ha giudicata male, non mi ha dato la possibilità di conoscermi. Trovo sia una persona che sa solo provocare, accendere micce e criticare chi parla male, per poi mettere zizzania lei. Più di una volta me la sono ritrovata all’interno della mia storia con Luca. E poi penso che non affronti con il giusto entusiasmo un’esperienza unica come può essere quella del GF, sta lì a fumare sui divani, mentre questa è un’esperienza che va affrontata al massimo.»

Chi vincerà o chi vorresti vinca?

«Spero che vincano Floriana, Kevin Cagnardi, Gaia Bruschini o Valentina La Notte, come spero che non vinca nessuno degli ex gieffini rientrati in quest’edizione: niente di personale, ma non lo trovo giusto per i nuovi concorrenti. Spero di non vedere vincere neanche Ilenia, Armando Avellino, Vito Mancini o Franco Giusti, con cui non ho stretto rapporti, ma al pubblico vedo che piace Ilenia, ma anche Gaia, Floriana e Vito.»