Fabrizio Conti è uscito da una settimana dal Grande Fratello e ieri sera nel primetime è stato protagonista di un faccia a faccia con Monica Sirianni, con cui ha avuto una love story nella casa più spiata d’Italia. Fabrizio si è caratterizzato per essere un po’ il tombeur des femmes della casa di Cinecittà: ha stretto più amicizie femminili che maschili e inoltre sono state più di una le ragazze che hanno provato per lui una simpatia.

Certo è normale, Fabrizio Conti è un bel ragazzo, e la lontananza delle donne del Grande Fratello dalle situazioni sentimentali potrebbe aver offerto l’occasione di alcuni flirt. Fabrizio ha anche vissuto dei momenti di conflitto, in particolare con Franco Giusti, la cui differenza di vedute è apparsa insormontabile. DireDonna ha intervistato Fabrizio al termine della sua settimana di decompressione.

Galleria di immagini: Monica Sirianni

Perché, secondo te, sei stato eliminato dal televoto?

«Perché forse mi sono attirato delle antipatie anche da casa, o forse è solo invidia: magari a qualcuno non andava giù il modo in cui mi sono esposto in maniera particolare. A volte essere troppo diretti non paga.»

Hai avuto un brutto litigio con Franco durante la tua avventura al GF: cosa ne pensi con il senno di poi?

«Non mi sento di vedere Franco come un rivale, a mio avviso non è all’altezza di essere tale. Nella casa non ho condiviso il suo modo di fare, credo che sia una di quelle classiche persone che sorridono per poi parlare alle spalle. Trovo che abbia una palese mancanza di personalità, un manichino l’ho definito, che si fa vestire dagli altri, è una persona che mi è indifferente vista la pochezza dimostrata nei miei confronti.»

Ieri, con il televoto, è uscita Enrica Saraniti, con cui avevi un buon rapporto: come vedi la sua eliminazione?

«Mi dispiace molto che sia uscita, con lei ho avuto un inizio abbastanza tragico, ma alla fine l’ho riscoperta come amica e riuscivamo a parlare e stare bene insieme. Penso che c’erano altre persone che meritavano di uscire prima di lei.»

Vedi un chiarimento e un possibile futuro con Monica Sirianni?

«Trovo doveroso un ulteriore chiarimento e una conoscenza approfondita con lei. Al GF il nostro rapporto andava molto bene, ma la convivenza forzata rende tutto molto amplificato, forse anche per quanto riguarda i suoi sentimenti nei miei confronti. Non nascondo che ho provato molto per lei, perché ho apprezzato lo schierarsi dalla mia parte. Solo che a 32 anni un po’ di esperienze, anche sentimentali, le ho fatte, e preferisco andare con i piedi di piombo. Vivo la vita giorno per giorno.»

Come hai giudicato l’arrivo degli invasori Ferdinando Giordano, Cristina Del Basso e Patrick Ray Pugliese?

«Penso che il loro arrivo sia stato un vantaggio perché possono portare nuovi stimoli e nuova armonia, altrimenti si finisce per essere fermi sulle proprie posizioni. Ma è pur vero che ci sono al GF giocatori abbastanza scaltri, per cui la loro presenza sarà un motivo di scontro di lotta, interessante tuttavia per chi guarda il reality studiandone la strategia dei concorrenti.»

Chi vorresti che vincesse il GF12 e chi pensi potrebbe vincere?

«Mi auguro che vincano persone come Gaia Bruschini, Kevin Cagnardi e Floriana Messina, che comunque sono persone vere, che hanno ideali forti e personalità. Soprattutto Gaia, che vedo come il mio alter ego femminile. Tenendo conto dei gusti del pubblico, penso che Kevin abbia buone possibilità di vittoria.»