Floriana Messina è uscita da una settimana, eliminata dal Grande Fratello al televoto. Si è trattato un po’ di una sorpresa dato che Floriana era ritenuta una concorrente molto forte, ma evidentemente non è piaciuta abbastanza al pubblico che ha deciso di escluderla dalla finale.

Ieri sera nel primetime del Grande Fratello, Floriana Messina è stata ospite in studio, tra grandi amarcord e anche molte critiche, in particolare quando sono stati mostrati i filmati in confessionale relativi alla simpatia di Armando Avellino per Cristina Del Basso. DireDonna ha intervistato Floriana in merito alla sua avventura al GF.

Galleria di immagini: Floriana Messina

Perché credi di essere stata eliminata al televoto, tenendo presente che il popolo di Facebook ha fatto quadrato per votare invece Sabrina Mbarek?

«Credo che indirettamente abbia influito molto l’inimicizia tra me e Ilenia Pastorelli. Ho pensato magari che potessero essere stati i suoi fan, ma evidentemente non è così. Certo quel rapporto ha avuto un certo peso nel giudizio che il pubblico si è fatto di me, e magari è stato frainteso il mio essere cinica, che in realtà è sintomo di schiettezza. Poi forse ha influito anche l’antipatia collettiva verso il mio gruppo, è normale che in casa si formino coalizioni, e io ero l’ultima rimasta in gioco.»

Le parole che hai detto in confessionale relative alle storie degli altri sono state prese in maniera molto seria: non è stata compresa la tua ironia?

«Sicuramente non mi nascondo dietro un dito, e nel momento in cui partorisco un pensiero lo dico subito, è il mio carattere. L’ironia poi è una mia caratteristica, cerco di sdrammatizzare sempre e sono la prima a volersi divertire, ma comunque sotto un occhio critico.»

Una delle critiche principali che ti è stata mossa è stata sul tuo cambiamento all’interno della casa di Cinecittà: ti sei prima presentata come intellettuale, sempre elegante e con i tacchi alti, poi più giocherellona e sportiva. Cosa rispondi ai detrattori?

«Io sono stata me stessa dall’inizio alla fine. Mi sono presentata per quello che ero in quel momento alla mia entrata, cosciente di una serie di cose su me stessa. Poi all’interno del Grande Fratello ho compiuto una ricerca su me stessa, un percorso sociologico guidato dal Siddartha di Herman Hesse, e mi sono scontrata con le mie certezze precedenti, che sono crollate, lasciando spazio ai miei limiti e alle insicurezze. Non c’erano più le sicurezze che pensavo di avere, e poi il reality ben si presta a permettere ai concorrenti di leggersi dentro te e riflettere sul proprio modo di pensare. Ho trovato l’esperienza positiva per la mia vita: la bellezza di questo gioco è non solamente il montepremi, che fa certamente gola a tutti, ma soprattutto l’emozione delle amicizie e il poter fermarsi a pensare sulle cose che accadono senza le distrazioni della frenetica vita quotidiana che si ha fuori. Al GF ho riscoperto dei valori che fuori non avevo più.»

Altri detrattori hanno anche detto che tu e Enrica Saraniti, con cui hai avuto una grande e bella amicizia, vi siete spesso influenzate a vicenda, soprattutto per quanto riguarda il rapporto con Ilenia Pastorelli. Che ne pensi?

«Io ho sempre ragionato con la mia testa. Per un periodo ho anche avuto un avvicinamento con Ilenia. Quello che ha fatto Enrica, a volte, è stato suggerirmi di aprire gli occhi, ma alla fine ci ho sbattuto la testa da sola, anche se credo che Enrica non avesse torto e l’avesse fatto per affetto nei miei confronti, come fanno tutti gli amici veri.»

Pensi che in futuro potresti riappacificarti con Ilenia, e oltre Enrica, Gaia Bruschini e Kevin Cagnardi, chi ti porterai nel cuore?

«Non credo assolutamente che io e Ilenia potremo avere un rapporto in futuro: su alcuni punti di vista siamo uguali, come ha anche evidenziato Alfonso Signorini, ma per il resto siamo diametralmente opposte. E poi siamo eccentriche ed egocentriche, non possiamo proprio legare. Mi porterò nel cuore anche Chiara Giorgianni e Valentina La Notte, che sono le altre persone con cui ero molto amica, mi sono affezionata a entrambe.»

Al GF non c’è mai stato un vincitore meridionale, molti davano te come favorita: tu hai detto ieri che vorresti vincesse Gaia, ma chi pensi possa vincere, al di là dell’affetto che provi per la concorrente?

«Se per concorrente meridionale alludi a Vito Mancini, non credo che possa vincere. Vedo più papabile Sabrina Mbarek, in fondo sta superando tutte le nomination, è una vera sorpresa.»