Luca Di Tolla, alienato dalle ragazze, cerca conforto nell’amicizia e nella solidarietà maschile. Il Grande Fratello in fondo ha mostrato da sempre come accada facilmente l’amicizia tra uomini, piuttosto che tra donne o individui di sesso differente e quest’anno le cose non cambiano.

Il nuovo amico di Luca Di Tolla è Armando Avellino. Lo squalo, ancora un volta, è stato preso da momenti di sconforto e ha cercato l’abbraccio sincero di Armando, da cui è ormai inseparabile. Il bello dell’amicizia tra Luca e Armando Avellino è che sembra paritaria, mentre il rapporto con Filippo Pongiluppi appariva di stima quasi maniacale, che sfociava nella dipendenza da un carattere evidentemente più forte e maggiormente da leader.

Galleria di immagini: Luca Di Tolla

Ma se Luca Di Tolla piange, gli altri maschietti del Grande Fratello non ridono.

Anche Rudolf Mernone è in crisi, probabilmente per le dichiarazioni di lunedì sul bacio con Guendalina Tavassi: il rugbista è molto preoccupato per la fidanzata, ma lo spettatore, che gli si è affezionato, spera che tutto finisca per il meglio.

Neppure gli altri celano nervosismi diffusi, comunque. Una lite furiosa è scoppiata tra Vito Mancini e Kiran Maccali: il primo voleva fare una pizza solo per i maschietti, mentre il secondo riteneva giusto dividere il cibo anche con le ragazze. A calmare gli animi è intervenuto Franco Giusti, che ha fatto notare a Kiran che il suo gesto ha messo in cattiva luce l’avetranese. Il bergamasco per tutta risposta, se n’è andato senza dir nulla.