Mario Ermito si esprime per la prima volta dopo l’uscita per eliminazione dalla casa del Grande Fratello. Evidentemente ancora il modello brindisino non ha fatto camera di decompressione, e dopo le due settimane di reclusione è ancora emotivamente coinvolto quando parla dei suoi ex coinquilini.

Per cui, nelle prime interviste rilasciate, ha difeso gli amici Filippo Pongiluppi e Luca Di Tolla, in particolare per le accuse che erano state rivolte ai due, secondo cui i ragazzi trascinavano Mario Ermito nelle liti contro gli altri coinquilini e dell’autoseparazione nei loro confronti. Secondo il giovane, sarebbero state le ragazze del Grande Fratello a inventare questa diceria.

Galleria di immagini: Gaia Elide Bruschini

Mario ha raccontato:

«Mai stato succube, ho sempre reagito secondo quello che pensavo. Sono state le vipere della casa a mettere in giro questa voce: le ragazze. Gaia Bruschini, Chiara Giorgianni, Caterina Siviero e Ilenia Pastorelli, fin dall’inizio hanno puntato il dito contro di me senza darmi la possibilità di farmi conoscere. Ognuno ha il suo punto di vista ovviamente, io ho cercato di cambiare il loro ma avevo davanti un muro.»

Mario ha continuato a parlare degli amici, affermando di non credere alla presunta omosessualità di Luca Di Tolla e di vedere come vincitore Filippo Pongiluppi, al quale augura una bella relazione con Floriana Messina.

Fonte: Style.