Vito Mancini è uscito una settimana fa dal Grande Fratello. Vito è stato uno dei concorrenti, al di là delle preferenze del pubblico via televoto, che ha caratterizzato fortemente quest’edizione del reality. Discreto e gentile, Vito ha stretto amicizie che sono parse a un certo punto effimere, ha allacciato una storia d’amore, quella con Sabrina Mbarek, ha vissuto giorno per giorno spesso cucinando per gli altri, un ruolo che l’hanno scorso si era sobbarcato il vincitore Andrea Cocco.

Ieri sera nel primetime Vito Mancini è stato ospite in studio dal Grande Fratello, ma ha avuto l’opportunità di rientrare in casa anche per qualche minuto per discutere con Franco Giusti, che ha seminato un po’ di zizzania tra Vito e la stessa Ilenia Pastorelli, con la quale Vito negli ultimi tempi si era trovato più volte a scontrarsi. Al pubblico è parso che Franco avesse un po’ agito di strategia, il montepremi in fondo fa gola a tutti: ma alla fine, strategia o meno, è stato premiato andando in finale nel reality. DireDonna ha parlato con Vito che ha tratto un bilancio della sua esperienza nel reality.

Galleria di immagini: Vito Mancini

Vito, hai avuto una relazione con Sabrina, ormai inarrestabile superando tutte le nomination. I dietrologi parlano addirittura di un fantomatico sceicco dalla sua parte, ma quel che è certo è che tu, standoci insieme, hai visto in lei delle qualità che dietrologi e suoi “nemici” nella casa di Cinecittà non hanno visto. Cosa ti affascinava di Sabrina?

«Quello che ho visto io guardando Sabrina è sicuramente una ragazza con valori molto forti, dei buoni valori, come la generosità e l’umiltà, che fanno di lei una gran bella persona. Solo le persone più vicine a lei possono vedere queste qualità, forse per questo altri coinquilini non si sono accorti della persona che è. Io posso solo dire che si merita il successo di pubblico che sta riscuotendo.»

Come vedi in prospettiva il litigio con Franco: molti pensano che si sia comportato male con te per strategia di gioco, ma tra una settimana il gioco finisce, quindi cosa potrebbe accadere?

«Se io e Franco recupereremo il rapporto, sono cose che si vedranno con il tempo e la dovuta calma. Abbiamo tanto da dimostrare l’uno all’altro, la fiducia non si riguadagna in pochi minuti. Posso solo dire che non ci sono chiusure da parte mia, l’amicizia è un sentimento così bello da sperare di ritrovarlo, ma servono basi molto più solide di quelle che ci sono state.»

Prima di entrare al Grande Fratello hai fatto il modello, hai girato dei video con i Negramaro: sogni una carriera nel mondo dello spettacolo?

«Non so se quello che ho fatto si possa definire mondo dello spettacolo, quello che so è che ho sempre amato recitare, ho anche studiato e sogno di dedicarmi a tempo pieno alla recitazione, magari in teatro. Non mi importa che a vedermi ci siano mille, cento o cinque persone: spero solo di fare nella vita quello che mi piace di più.»

Come vedi l’eliminazione della tua amica Ilenia Pastorelli, che molti davano come favorita? Su di lei è pesata l’assenza di un nemico, come può essere stata Floriana Messina? Nell’ultima settimana ha fatto persino pace con Sabrina con cui spesso litigava…

«Il peso che possa aver avuto l’assenza di un nemico non l’ho preso in considerazione. Quello che penso di Ilenia è che lei è stato un personaggio forte al Grande Fratello e come tutti i personaggi forti si è trovata a esporsi, come pure è accaduto con Floriana. Esporsi significa trovare dei sostenitori, ma anche detrattori e antagonisti: essere un personaggio forte può anche rivelarsi un grosso rischio.»

Al Grande Fratello ti sei dimostrato oggettivamente come un ragazzo serio, discreto e buono, al di là se al pubblico tu sia piaciuto o meno. Credi che tu possa aver aiutato, la tua città, Avetrana, a spogliarsi della nomea che si è guadagnata suo malgrado dopo l’omicidio della piccola {#Sarah Scazzi}?

«Sinceramente non mi sento di aver fatto qualcosa per mettere in buona luce il mio paese, che ci riesce benissimo da solo. Avetrana mi ha sostenuto in queste settimane, è un paese solare, brillante ed è merito dei suoi concittadini se ci si è allontanati dall’idea di una città strana. Quello che posso dire è che mi fa piacere che ci sia stata l’occasione di dimostrare che nella mia cittadina ci siano tante belle persone.»

Chi vincerà secondo te?

«Credimi, non sono assolutamente di parte se dico che mi auguro vinca Sabrina e incrocio le dita per lei. È una persona speciale, che ha fatto un percorso difficile in questo reality e si merita ogni felicità.»