Se siete dei fan della serie della CW “Supernatural“, allora sapete esattamente chi sono i Ghostfacers. Ed Zeddmore, interpretato da A.J. Buckley, e Harry Spangler, con il volto di Travis Wester, sono stati introdotti nella prima stagione durante l’episodio intitolato “Hell House” e presentati come una coppia di fasulli investigatori del paranormale, che gestiscono un sito Web sulle leggende metropolitane. Successivamente i due si sono rifatti vivi durante la terza stagione, evolutisi nei protagonisti di un Web show, Ghost Facers, durante il quale rimangono bloccati, insieme ai due fratelli Winchester, in una casa infestata.

La loro presenza nello show è stata breve ma di forte impatto. Adesso i fan degli autoproclamatisi cacciatori di fantasmi avranno una chance di seguire le loro avventure in una nuova Web serie chiamata, appunto, “Ghostfacers” che farà il suo debutto il 15 aprile, immediatamente dopo il centesimo episodio di “Supernatural”. Ogni giovedì saranno messi a disposizione due nuovi episodi, per un totale di dieci puntate divise in quattro settimane. Inizialmente trasmessa solo su www.CWTV.com, a partire dal 7 giugno gli episodi migreranno su www.TheWB.com.

Nel primo episodio, la squadra dei Ghostfacers si troverà a investigare su un teatro infestato dallo spirito di una giovane star, interpretata da Kelly Carlson, che, secondo la legenda, è stata assassinata davanti allo specchio del proprio camerino. Intervistati durante la seconda edizione degli Streamy Awards i due protagonisti hanno raccontato come l’idea dello spin-off è stata elaborata.

Dopo l’episodio sui Ghostfacers ci sono stati molte reazioni positive da parte dei fan e il nostro produttore, Eric Kripke, ha davvero apprezzato i personaggi almeno quanto noi. Travis e io abbiamo avuto una conversazione con lui in cui abbiamo discusso di un’eventuale proposta alla Warner Bross per creare una nostra serie su YouTube.

Secondo A.J. Buckley tutto quello che è venuto dopo è stata solo un’eccitante conseguenza della prima chiacchierata. Prima di creare la serie la produzione ha saggiato il terreno attraverso un sito Web, www.Ghostfacers.com, e i social network per capire quanto successo potesse avere il progetto.

Così continua Buckley:

Gestendo il sito Web si arriva a un punto in cui decidi che ami così tanto il progetto da non poterlo lasciare andare. Questi sono due personaggi molto importanti per ognuno di noi. Recitare, scrivere, produrre ed essere parte di qualcosa è una grande responsabilità e siamo molto orgogliosi di aver portato a termine il progetto.

Secondo i protagonisti la serie manterrà gli stessi toni spaventosi e ironici di “Supernatural”, come confessato da confessa Travis Wester:

Eric ci ha letteralmente detto che i nostri personaggi hanno libero accesso a Sam, Dean e Jim Beaver, quindi magari, la prossima stagione di Ghostfacers, potrebbe imbattersi in loro.

Buckley continua raccontando che hanno già avuto modo di collaborare con Misha Collins, l’interprete dell’angelo Castiel, per un piccolo affare di infestazione. Sembra essere stato proprio l’attore a esprimere il desiderio di entrare a far parte del progetto per un piccolo cameo.

Dopo tutta questa popolarità, Ed e Harry avranno il tempo di tornare nella fortunata serie della CW?

Non nella quinta stagione. Se ne sta parlando per la sesta. Eric ci ha detto che in ogni stagione si pensa a come riportarci all’interno, ma che il bello di avere uno show su Internet è che possiamo avere la possibilità di intersecare i due programmi nel momento in cui hanno storie simili.