La prima edizione di “Italia’s got talent” ha lasciato soddisfatti e contenti in molti. La trasmissione è stata seguita sempre da un vasto pubblico eterogeneo, incuriosito dalla genialità e dall’originalità dei talentuosi che hanno partecipato allo show.

Alla fine ha avuto la meglio la cantante lirica Carmen Masola, trentottenne di Novara, la quale con la sua voce ha fatto tremare ed emozionate tutti, perfino Gerry Scotti. Ma con la donna hanno, senza dubbio, vinto anche tutti coloro che hanno avuto la possibilità di esprimersi sul palco di Canale 5.

E già si pensa alla seconda edizione di “Italia’s got talent”. Massimo Donelli, il direttore di Canale 5, ha annunciato quanto segue:

Le nuove selezioni per la seconda edizione di Italia’s Got Talent sono già partite. Si preannuncia un bis con i fiocchi! Merita di essere sottolineato il contributo al successo del programma che hanno saputo dare Rudy Zerbi, bravissimo a reggere la scena a fianco di Maria De Filippi e Gerry Scotti e la coppia Geppi Cucciari e Simone Annichiarico, debuttanti in conduzione su Canale 5 eppure capaci di muoversi con tanta professionalità su un palcoscenico animato da talenti d’ogni specie!

In merito al successo ottenuto si esprime anche Gerry Scotti, più che felice per questa bella esperienza:

Quest’anno abbiamo messo in scena un’edizione sperimentale di Italia’s Got Talent. La ricetta originale, però, prevede selezioni itineranti in almeno 6 diverse città. Un impegno enorme… sarà complicato, dovremo sforzarci di trovare un incastro di date, ma è inutile preoccuparsi adesso. Tutti insieme abbiamo creato un’alchimia che ci ha permesso di coinvolgere un pubblico non abituale per la prima serata di Canale 5: quello dei ragazzi. Abbiamo sgraffignato un po’ di pubblico a Italia 1, a Mtv e perfino a Internet.