La Gialappa’s band ha ancora un anno di contratto con Mediaset, ma in tempi di crisi economica non si sa come andrà a finire. Intanto Mai Dire Amici, previsto in quest’ultima stagione televisiva, non è mai stato realizzato, causa restrizioni sui costi, e non si sa ancora se partirà Mai Dire Grande Fratello, anche perché non ci sono notizie certe sul reality di Canale 5.

Galleria di immagini: La Gialappa's band

Nel frattempo Mediaset, sul canale digitale terrestre Italia 2, manda in onda una sorta di best of della Gialappa’s Band, stasera è in radio su RTL 102,5 per commentare la semifinale Italia-Germania di Euro 2012. Pare che comunque le proposte da parte di Mediaset ci siano e il trio comico le abbia anche ben accolte, tuttavia l’aria di crisi non lascia aperti troppi spiragli.

La Gialappa’s Band ha commentato:

«A Mediaset abbiamo fatto molte proposte, alcune sono anche piaciute, ma per motivi economici sono tante le produzioni che non sono partite quest’anno. Abbiamo il contratto ancora per un anno ma, se dovessero esserci cose interessanti da fare su alte reti, non avremmo problemi. Abbiamo un progetto con Ficarra e Picone e il Mago Forest, poi ci hanno chiamato per una trasmissione di comici sulla Rai. E ci piacerebbe lavorare con Geppi Cucciari. Mai dire Grande Fratello? Non sappiamo nemmeno se si farà il Grande Fratello. Dovevamo fare anche Mai dire Amici ma, quando chiudono i rubinetti, li chiudono proprio. Ci dà fastidio che in Italia, se un genere ha successo, venga replicato all’infinito. Però abbiamo trovato X-Factor molto bello. Non ci piacciono i programmi sulla cucina. Ma funzionano, forse siamo noi che non capiamo niente.»

Già nella stagione televisiva 2010-2011 la Gialappa’s infatti lanciò l’amo, dicendo ironicamente durante l’ultima puntata di Mai Dire GF che non sarebbero tornati in Mediaset perché il loro collaboratore fittizio era stato licenziato. Ma in fondo dietro a ogni battuta non si nasconde sempre una grande verità?

Fonte: Blogosfere.