Dopo i taxi per sole donne, arriva anche il wc riservato al gentil sesso.

I bagni di treni e aerei sono spesso piccoli, scomodi, e magari anche non proprio pulitissimi.

Da oggi, però, le donne che viaggiano da e verso il Giappone staranno un po’ più comode: sarà infatti a breve introdotta sugli aerei di linea della seconda compagnia nipponica, la All Nippon Airways, una toilette ad uso esclusivo delle donne.

Il wc sarà realizzato nella parte posteriore di tutti i velivoli che compiono rotte internazionali.

La decisione, che sarà operativa da lunedì prossimo, è il frutto di una specifica richiesta in questo senso avanzata proprio dalle viaggiatrici orientali: il motivo sarebbe la sporcizia degli uomini, incapaci di usare il wc dell’aereo senza sporcarlo, rendendo così disagiata la condivisione della toilette.

In particolare, da un sondaggio condotto nel 2007 sulle viaggiatrici, era emerso che il 90% di esse avrebbe gradito un bagno riservato, soprattutto nelle rotte lunghe. Detto fatto, dunque: da lunedì i passeggeri uomini dei voli internazionali della All Nippon Airways potranno entarre nella toilette delle donne solo in caso di urgenza o quando le donne presenti su quel volo siano in numero scarso.

Sui voli della prima conmpagnia aerea nipponica, la Japan Airlines, invece, il wc è unico, ma con “priorità” delle donne.

Ora, pensare che una scelta simile venga attuata sui voli della nostra compagnia di bandiera, che ha una storia recente difficile e burrascosa, ma magari sui treni (dove i wc sono in condizioni altrettanto pessime) si potrebbe fare, che ne dite?