Intorno al sesto mese, il tuo bambino sarà molto più attivo e insieme potrete divertirvi di più.

Il suo giocattolo preferito, però, sei certamente tu. Il bambino adora guardarti: tienili stretto a te e poi tira fuori la lingua e fallo ridere.

Un altro gioco che gli piace: nascondi il tuo viso con un cuscino e poi lascialo cadere, così il bimbo capirà che una cosa non smette di esistere perché lui non la vede.

Anche il solletico è un gioco divertente che il bambino gradisce molto. Anche se ci vorrà ancora un pochino perché il tuo bambino inizi a gattonare, cosa che avviene di solito intorno al nono mese, il gioco fisico è molto importante per rafforzare i suoi muscoli e migliorare la sua coordinazione.

Metti il bimbo sulle tue ginocchia e fallo dondolare su e giù, per aiutarlo a migliorare la sua postura, quando si muove, e incoraggialo a girarsi. Metti il bimbo a pancia sotto sul pavimento e mostragli un giocattolo ad una certa distanza, per incoraggiarlo a tentare di raggiungerlo e afferrarlo. Quando il bimbo avrà imparato a stare seduto, si divertirà molto anche da solo, quindi non sentirti in colpa se non puoi giocare con lui in continuazione. Imparare a giocare per conto suo lo farà sentire più indipendente.

Anche la coordinazione mani-occhi migliorerà moltissimo e i giocattoli giusti lo aiuteranno nel suo processo di sviluppo, specialmente quelli con i bottoncini da premere, che fanno apparire pupazzetti o animali. Questi giocattoli, infatti, aiutano il bambino a capire le conseguenze delle sue azioni. Per aiutarlo a migliorare la sua destrezza, puoi provare a far rotolare una palla davanti a lui, invitandolo a fermarla e incoraggiandolo a passarsi un giocattolino da una mano all’altra.

Verso i dieci mesi il bambino ha un maggiore controllo delle mani e riesce a sfogliare un libro da solo. I libri animati, corredati da illustrazioni dai colori brillanti e che producono suoni, sono l’ideale per stimolare tutti i suoi sensi e per gettare le basi per una passione duratura per il libri e la lettura.

Man mano che il bambino si avvicina al primo compleanno, potrai notare un grande cambiamento nel suo modo di giocare. Ora il piccolo utilizza gli oggetti in maniera più appropriata, quindi, anziché utilizzare un telefono giocattolo per sbatterlo contro il pavimento, il bambino comincia a fingere di telefonare. Ciò significa che ha osservato sia te che il suo papà mentre telefonate ed ha imparato l’esatta funzione del telefono.

Incoraggia il bambino a divertirsi con i giocattoli che riproducono oggetti d’uso quotidiano, come la cucina giocattolo, gli utensili di plastica e il telefono finto. Ricorda però che nessuno di questi giocattoli reggerà il confronto con il tuo cellulare.