Se il tuo bimbo compie gli anni proprio in questo periodo e stai organizzando una festa per bambini ti sarà utile pensare anche a delle attività a tema per intrattenerli, ovvero dei divertenti giochi di Pasqua.

Dalle proposte ispirate alla tradizione americana, come la Easter Egg Hunt, ovvero la tradizionale caccia all’uovo, fino ai grandi classici per le feste dei piccoli, rivisitati però in chiave pasquale. Coniglietti, pulcini, golosissime uova a sorpresa diventano così i soggetti da cui partire per dar vita a spassosi giochi di gruppo o prove di abilità.

Se siete a corto di idee, ecco 7 giochi pasquali per una festa di bambini.

  1. Caccia all’uovo. Un gioco molto semplice da organizzare ma allo stesso tempo divertente e adatto ai bambini di ogni età. Come funziona? Mamma e papà nascondono per la casa o in giardino delle uova che possono essere uova sode decorate, ovetti di cioccolato o uova di cartapesta. Ogni bimbo, munito di cestino, deve andare alla ricerca delle uova nascoste. Vince chi ne trova di più.
  2. Attacca la coda al coniglietto. Ecco la versione pasquale del tradizionalissimo “attacca la coda all’asino”, tipico gioco delle feste per bambini. Prepara un grande foglio su cui disegnerai un simpatico coniglietto; realizza, con un batuffolo di cotone o semplicemente con una sagoma di carta, la coda del coniglietto: ogni partecipante, bendato, dovrà attaccare la coda al coniglietto nella giusta posizione. Con un pennarello si segna il punto in cui ciascun bimbo ha attaccato il codino e alla fine vince chi si è avvicinato di più alla posizione corretta.
  3. Quante uova? Questo è un giochino simpatico che va bene per i bimbi dai 7 anni in su. Si prepara un cestino con dentro delle uova e lo si copre con un telo. Ciascun bambino, munito di un pezzo di carta e di una matita, deve scrivere quante uova, secondo lui, ci sono dentro al cesto. Vince chi si avvicina di più al numero preciso.
  4. Corsa con l’ uovo. Questa è un’attività molto divertente da proporre ai bambini, dai 6 anni, se disponete di uno spazio all’aperto e se contate in una bella giornata di sole. Ad ogni bambino viene dato un cucchiaio e un uovo sodo. I bimbi devono tenere in bocca il cucchiaio con sopra l’uovo senza aiutarsi con le mani. Al via parte la corsa e chi arriva primo al traguardo, vince.
  5. Chi sono? Anche questo è un gioco semplicissimo ma molto divertente. Prepara delle sagome di cartone ispirate ai tipici animali pasquali: coniglietto, pulcino, gallina, leprotto, agnello, pecora e così via. A turno a ciascun bambino verrà attaccato sulla schiena un animaletto: lui non potrà vederlo e dovrà indovinare di che animale si tratta semplicemente facendo delle domande agli altri bimbi che potranno rispondere solo sì o no.
  6. Gioco della sedia. Un altro gioco che nelle feste dei bambini non manca mai. Bisogna mettere delle sedie in cerchio (una in meno rispetto al numero dei partecipanti). I bimbi devono camminare attorno al cerchio di sedie a ritmo di musica e quando la musica si ferma, devono sedersi. Chi rimane in piedi sta fermo un giro. Si può proseguire fino a quando i bimbi ne hanno voglia. Per adattarlo a una festa di Pasqua, basterà scegliere delle musiche a tema: dal Pulcino Pio a Easter Bunny.
  7. Decoriamo le uova. Infine, se i bimbi sono pochi, si può pensare anche di allestire un angolo dedicato a un passatempo creativo come la decorazione delle uova pasquali. Utilizza uova sode per non rischiare che possano rompersi e predisponi tutto l’occorrente per decorarle: pennellini, colori acrilici, glitter e tutto quello che ti suggerisce la fantasia.