Giorgia in concerto a Milano fa sold out. Dopo aver debuttato al Palalottomatica di Roma lo scorso 21 gennaio con grande successo, il 24 si è esibita a Milano riempendo il Mediolanum Forum.

Con queste due date Giorgia ha presentato in anteprima quello che sarà il vero e proprio tour che partirà da Bologna il prossimo 8 marzo e prenderà il nome dal suo ultimo album schizzato subito in vetta alle classifiche: “Dietro le apparenze“.

Galleria di immagini: Giorgia, le immagini

Per Giorgia si tratta del primo tour dopo tre anni e soprattutto dopo essere diventata mamma ed è stata proprio lei a definirlo una sorta di “autoanalisi“. A giudicare dal successo di queste due prime tappe di anteprima pare che sia tornata più in forma e coinvolgente di prima.

Con tre singoli presenti in classifica e programmati da tutte le radio: “Il mio giorno migliore”, “È l’amore che conta”, e il brano in coppia con Eros Ramazzotti “Inevitabile”, Giorgia durante il concerto lascia grande spazio alle canzoni del passato che l’hanno fatta amare dal grande pubblico. Con “Di sole e d’azzurro” in versione gospel e la dolcissima “E poi” si guadagna la standing ovation del pubblico, quando canta “Come saprei” commuove con la sua voce.

Dietro di lei cinque schermi, ma l’attenzione è tutta sulla sua voce, niente esagerazioni, solo la semplicità e la classe che la contraddistingue e il supporto di una band e due coriste eccezionali.

Ma Giorgia dimostra anche di avere un’anima più dance e stupisce il suo pubblico con due brani inaspettati: “Born this way” di Lady Gaga, e “I gotta feeling” dei Black Eyed Peas. Ci sono tanti ingredienti in questa nuova Giorgia che in due ore di spettacolo live regala emozioni, divertimento e tanto talento.

Fonte: Panorama