E’ stato completato il restyling della boutique di New York di Giorgio Armani che ha finalmente riaperto i battenti.

Il prestigioso negozio, situato al 760 di Madison Avenue, si sviluppa su quattro livelli per una superficie totale di circa 2000 metri quadri.

Gli interni della boutique hanno una nuova veste, un nuovo design che Armani ha progettato personalmente insieme al suo team di architetti.

Il restyling ha mantenuto l’aspetto precedente, arricchendolo con un mix di eleganza e modernità per presentare al meglio capi e accessori delle nuove collezioni.

Lo stilista ha affermato di tenere molto a questa boutique; l’indirizzo poi è perfetto per lo shopping di lusso in città. Armani è molto affezionato a New York e ritiene il mercato americano la chiave del panorama economico mondiale.

Ma vediamo di parlare di come sono sviluppati gli interni.

Ogni livello ha mantenuto la sala centrale, le nicchie nelle pareti sono in acciaio lucido, i pavimenti sono in legno nero, tranne il quarto piano che è rivestito in moquette.

Accessori e borse sono esposti al piano terra, le calzature si trovano al secondo piano, mentre l’ultimo piano è adibito agli abiti da sera.

Brillante anche l’illuminazione della boutique restaurata di Giorgio Armani per presentare al meglio le splendide collezioni dello stilista.