Oggi 23 maggio è la “Giornata mondiale della tiroide“, un’iniziativa mirata a sensibilizzare l’opinione pubblica sulle tematiche relative alle malattie della tiroide, e soprattutto informare sulla prevenzione. Quest’anno l’evento è incentrato sulla maternità e sui problemi della tiroide in gravidanza.

La tiroide è donna – La tiroide e la gravidanza” è infatti il tema del 2012 del “Thyroid Awareness Day” promosso dalle principali Associazioni Scientifiche della tiroide europee e degli altri Continenti, mentre in Italia le organizzazioni promotrici sono l’Associazione Italiana della Tiroide (AIT), l’Associazione Medici Endocrinologi (AME), la Società Italiana di Endocrinologia (SIE) e il Comitato della Associazioni dei Pazienti Endocrini (CAPE).

Un evento dedicato alla prevenzione che si concretizzerà con una serie di incontri informativi aperti a tutti, unitamente all’apertura di un ambulatorio dove effettuare controlli gratuiti. Una particolare attenzione è dedicata tuttavia alla prevenzione in gravidanza, tanto che le future mamme e le donne che desiderano rimanere incinta potranno sottoporsi a screening mirati.

Tra i principali eventi in programma per la “Giornata mondiale della tiroide”, inoltre, è prevista una Conferenza presso il Ministero della Salute a Roma che vedrà la partecipazione del Ministro Renato Balduzzi, durante la quale si parlerà delle malattie legate alla tiroide e all’importanza della prevenzione attraverso controlli periodici, specialmente nei soggetti a rischio.