Un nuovo direttore per Studio Aperto: si tratta di Giovanni Toti, successore di Mario Giordano, passato alla direzione dell’agenzia News Mediaset, in cui confluiscono giornalisti provenienti dalla reti Mediaset e dal Tgcom.

Giovanni Toti ha 42 anni e lavora in Mediaset dal 1996, dapprima come redattore di cronaca, poi caposervizio e caporedattore del servizio politico. Tra gli autori degli approfondimenti di Lucignolo e Live, era stato chiamato alla codirezione di Studio Aperto proprio lo scorso anno.

Il predecessore Mario Giordano ha voluto descrivere così colui a cui ha passato il testimone:

Giovanni Toti è uno dei più giovani del panorama giornalistico italiano che ha già dimostrato grande valore e professionalità nei precedenti incarichi che gli sono stati affidati.

Avanti con la gioventù allora, ma sempre conservando un po’ di tradizionalismo: Toti, infatti, è abbastanza avvezzo al modo di fare informazione in uso su Italia 1, avendoci lavorato per anni, per cui forse non ci sarà da aspettarsi grosse novità formali o contenutistiche.

La presentazione della nuova direzione è avvenuta ieri durante il telegiornale delle 12.25: Toti ha promesso di proseguire la linea del predecessore Giordano, continuando a fornire agli spettatori quello stile che, da sempre, è simbolo di Studio Aperto.