Giramenti di testa: che siano occasionali o siano ripetuti nel tempo, i giramenti di testa sono veri e propri nemici della salute femminile e possono rovinare lo stato d’animo di molte donne che ne vengono colte all’improvviso, magari in un luogo pubblico.

Questo segnale (è da tenere bene a mente che i giramenti di testa sono un disturbo, non una patologia), può essere il campanello d’allarme che lancia il corpo per informare della presenza di altri piccoli problemi, come sofferenza alla cervicale, problemi che riguardano l’orecchio o la circolazione, nonché disturbi derivanti da una scorretta alimentazione.

Giramenti di testa: possibili cause

A provocare questo fastidio possono essere numerosi fattori: dal fumo alla gravidanza, dall’iperglicemia al caldo intenso, il corpo risponde attraverso i giramenti di testa agli stress ai quali è sottoposto, inducendo la persona a un momento di riposo e di calma.

Ecco tutte le possibili cause dei giramenti di testa:

  • dieta molto rigida o un digiuno prolungato
  • raffreddore
  • mestruazioni
  • sbalzi di pressione
  • ipoglicemia ed iperglicemia
  • gastrite
  • convalescenza
  • carenza di ferro
  • sforzi fisici molto intensi
  • menopausa
  • ictus
  • stress
  • emicrania e cefalea
  • caldo intenso
  • sinusite
  • gravidanza
  • problemi cervicali
  • fumo

Giramenti di testa: i rimedi

In caso di semplici giramenti di testa, la soluzione si mostra molto semplice per la donna: se a provocarlo è stato un lungo digiuno o uno smodato periodo di stress, basterà regolare il proprio stile di vita per tornare a splendere di nuova luce. Diverse sono i giramenti di testa provocati da emicranee, cefalee, problemi cervicali ed ictus, nei quali è fondamentale l’intervento di un esperto che possa aiutare e supportare la persona attraverso un’anamnesi medica.

Infine, non vi sono molti farmaci che possono giungere in soccorso della donna, se non quelli per patologie specifiche come labirintite, neurite vestibolare, sindrome di Meniere. In tal caso è consigliabile il supporto del medico che, sicuramente, guiderà in maniera precisa il paziente verso il guarimento.