E’ iniziato lunedì 22 e terminerà proprio domani, venerdì 26 settembre l’ampio programma d’attività culturali, scientifiche ed economiche sui temi della sicurezza alimentare e sulla sostenibilità proposti nella seconda tappa del Giro del Gusto che, dopo il successo di pubblico della tappa di Milano nel mese di maggio, è arrivato questa settimana all’Istituto Svizzero di Roma. La terza tappa è prevista dal 23 al 27 ottobre al Salone internazionale del gusto di Torino.

Al fine di garantire alla partecipazione della Svizzera all’Esposizione Universale di Milano nel 2015 un effetto duraturo, la Confederazione Elvetica organizza nel corso del 2014 il Giro del Gusto. Il tema portante dell’esposizione universale “Nutrire il pianeta. Energia per la vita” è stato il punto di partenza ideale per sviluppare una settimana di conferenze e dibattiti incentrate sulla sicurezza alimentare e la sostenibilità, a cui partecipano produttori, consumatori, ricercatori, rappresentanti delle organizzazioni internazionali, studenti e il pubblico.

“L’Istituto Svizzero è un centro di produzione, riflessione e innovazione tra arte e scienza che, anche con questa settimana di eventi, rafforza i legami dinamici fra Svizzera e Italia” sono le parole del Direttore Michele Luminati: “Villa Maraini, luogo di dialogo e di creazione, è diventato il centro di questo dibattito durante la seconda tappa del Giro del Gusto”. Le idee e i risultati della tappa romana del Giro del Gusto potranno essere integrati nelle attività del Padiglione Svizzero a Expo 2015“La tappa romana del Giro del Gusto ci permetterà di riflettere sulla sicurezza alimentare, sulle possibili soluzioni in grado di rafforzare la resilienza dei sistemi alimentari e di valutare il ruolo della cooperazione tra differenti attori, così come l’apporto delle nuove tecnologie. È questo l’obiettivo della conferenza internazionale organizzata nell’ambito di questa tappa a cui parteciperanno rappresentanti delle organizzazioni internazionali del mondo scientifico ed economico” ha rilevato l’Ambasciatore di Svizzera in Italia Giancarlo Kessler.