Verona è una delle affascinanti città che la regione Veneto presenta con orgoglio. Nonostante il capoluogo, Venezia, sia uno dei luoghi più famosi in tutto il mondo, Verona non è da meno, dimostrando di possedere le risorse che la rendono una città a tutti gli effetti: ristoranti, luoghi di divertimento e centri commerciali si vanno a combinare con la parte antica in cui cultura, storia e arte si fondono in un mix perfetto.

Iniziando a parlare proprio della cultura e della storia, molti sono i luoghi degni di essere visitati, inerenti soprattutto la famosa tragedia di cui scrisse Shakespeare molti secoli or sono, Romeo e Giulietta, la storia d’amore per eccellenza che tutto il mondo conosce. A Verona c’è la possibilità di rivivere la loro storia visitando i luoghi dove i protagonisti sono vissuti, come il balcone di Giulietta, la casa dove viveva la fanciulla con la famiglia. È inoltre possibile visitare anche la tomba della giovane, luogo in cui morirono insieme i due amanti. Non molto lontana dall’abitazione di Giulietta è visitabile anche la casa di Romeo.

Galleria di immagini: Verona

Le piazze a Verona sono qualcosa di davvero unico, caratterizzate da case adiacenti con balconi che si affacciano sui numerosi mercati e mercatini che, durante la settimana e il week end, attirano cittadini e soprattutto turisti. La piazza principale, Piazza delle Erbe, è particolare anche per il gran numero di locali in cui si può fare un aperitivo e degustare i vini tipici della località. Passeggiando attraverso le mille stradine che si incrociano l’una con l’altra, piene di negozi e negozietti, ma anche boutique di alta moda come Gucci, Furla e Dolce e Gabbana, si arriva a Piazza Brà, famosa per l’Arena di Verona. A un prezzo davvero modico, con sconti per studenti, anziani e bambini, si può visitare dall’interno la grande Arena dove molto spesso si tengono concerti di grandi artisti italiani e non solo.

Altro luogo che vale la pena visitare è la Torre dei Lamberti, che si colloca vicino a Piazza delle Erbe. Una torre medievale alta 84 metri, in cima della quale, dopo ben più di 350 gradini (ma con possibilità di usare l’ascensore), si può godere di una vista magnifica sopra tutta la città di Verona. L’unica avvertenza è di salire nel lasso di tempo compreso tra l’ora e la sua mezza poiché le campane, nonostante i visitatori, suonano.

L’Adige, che scorre attraverso la città, le conferisce un aspetto romantico, soprattutto di notte e, con i ponti che lo sovrastano, ricorda vagamente Roma e Firenze.

Verona è la città perfetta da visitare se si ha a disposizione non molto tempo: un week-end basta per visitarla in lungo e in largo. Gli hotel non sono un problema, in quanto ve ne sono sparsi tantissimi in centro e in periferia. Non essendoci la possibilità di utilizzare la metropolitana, e dato che il numero dei taxi è decisamente inferiore rispetto a quanti ce ne potrebbero essere a Roma o a Milano, il consiglio è quello di spendere poco di più ma prenotare un albergo vicino al centro.

A solo mezz’ora dal centro città è possibile raggiungere Gardaland, il parco di divertimenti famoso in tutta Italia, che ogni anno propone nuove attrazioni e permette promozioni e sconti per le famiglie.

La stagione migliore per visitare la città è l’inverno, in quanto in questo periodo Verona raggiunge il livello massimo di romanticità. Passare il Capodanno nella località potrebbe essere una buona alternativa comoda ed economica, mentre San Valentino è un’occasione davvero imperdibile grazie a mercatini, eventi, ed entrate gratis ai principali monumenti.