L’inverno si avvicina e non bisogna farsi trovare impreparati, specie quando si tratta di bambini.

Ogni mamma sa benissimo che l’arrivo del freddo non significa che il proprio bimbo non possa più uscire di casa, ma che bisogna semplicemente seguire alcune accortezze, utili per evitare influenze, raffreddori o altri malanni di stagione: infatti, l’aria fredda altera le difese naturali delle vie respiratorie e le rende più vulnerabili all’attacco di virus e batteri.

Nelle giornate fredde e soleggiate è possibile, quindi, fare uscire di casa anche i bambini che abbiano meno di tre anni per una bella passeggiata o per andare all’asilo, mentre i più grandicelli – se bene coperti – potranno addirittura giocare tranquillamente all’aperto: muovendosi, infatti, si scalderanno facilmente.

Fondamentale è scegliere il giaccone giusto che dovrà essere caldo e morbido: per i primi freddi preferite piumini, cappotti e giubbotti in microfibra, meglio se impermeabili.

Volete coniugare la praticità con lo stile?

Sullo shop online Fantazstico.com trovate tante proposte dagli zero ai sedici anni: dalla prima passeggiata ai look per la scuola, ecco le proposte più calde e le tendenze più alla moda, selezionate per voi.

Tra i giubbotti per bambino, optate per il classico blu, il vitaminico rosso o il verde militare per un look più disinvolto. Non vi rassegnate al maltempo e volete regalarvi una sferzata di energia? Un piumino giallo superlight è decisamente il capo che non potete non avere.

Dovete scegliere fra giacche e giubbotti per bambina? Provate gli husky trapuntati, eleganti come giacche e caldi come piumini, o i trench annodati in vita con morbidi e romantici fiocchi. E per un momento speciale, come una festa o una ricorrenza? Scegliete un cappotto sale e pepe, grigio, in calda lana invernale, ma decisamente chic e dall’allure primaverile.

Ecco, inoltre, altri utili consigli pensati per le mamme alle prese con i primi freddi: attenzione a non esporre i piccoli al freddo dopo i pasti e a che non siamo sudati sulla fronte, all’attaccatura dei capelli; usate una sciarpetta per coprire la bocca e il naso del bimbo: in questo modo l’aria si scalderà prima di arrivare alle vie respiratorie; quando scegliete i suoi vestiti prediligete sempre le fibre naturali, come il cotone e la lana merino, per assicurare loro una corretta termoregolazione.

Per rendere più veloci i cambi ed evitare che il bambino prenda freddo, acquistate capi semplici da indossare e sfilare: zip e velcri sono da preferire ai bottoni.

Infine, non dimenticate mai un paio di guantini e un cappellino per tenere caldi la testa e le orecchie nelle giornate molto rigide.

Publiredazionale