Givenchy amplia la gamma dei suoi accessori e crea Lucrezia, la nuova borsa firmata da Riccardo Tisci.

Il giovane direttore creativo di Givenchy si è sempre distinto per eleganza, originalità e portabilità: Lucrezia è l’ultimo accessorio della maison francese, una borsa che coniuga lo stile del designer alla moda del momento. Forme trapezoidali e dalla forma squadrata, la geometria, i triangoli, i manici in pelle rigida: questi gli elementi delle handbag per l’inverno 2012/2013, elementi che Riccardo Tisci declina dando ad essi un’impronta inconfondibile e unica.

La borsa è disponibile in tre misure: XS, S e M. La forma privilegiata è il rettangolo: le stoffe, a loro volta, sono caratterizzate da particolari giochi geometrici. La Lucrezia black è divisa in tre fasce, quella centrale totalmente nera, quelle laterali scandite dall’alternanza di rombi bianchi e neri, a loro volta abbelliti da triangoli in pelle con piccole borchie.

La Lucrezia dai colori pastello (rosso o celeste) è sempre divisa in tre bande, ma con un principio cromatico diverso: quelle laterali sono monocolore, mentre quella centrale si caratterizza per alcune sottili fasce rettangolari che alternano il nero, il bianco e il rosa; immancabili, infine, le borse Lucrezia totalmente nere, celesti o rosa. Nappa, vitello, cachemire, pelle intrecciata e capretto martellato sono le lavorazioni principali. Lucrezia arriverà negli store Givenchy e nei negozi che trattano il brand a partire da dicembre 2012.

Fonte: Grazia