A volte, il fenomeno di costume va oltre a un calo di ascolti. È successo per Glee, commedia musicale messa in onda da Fox, per la quale sono stati predisposti altri nove episodi, oltre ai tredici già realizzati.

Tra la prima e la seconda puntata, si era passati da 7,3 milioni di spettatori a 6,4 milioni, un calo che sarebbe stato sufficiente a sospendere la serie, ma i supporter hanno fatto sentire la propria voce e il telefilm continuerà.

La storia narra di un insegnante di liceo che cerca di tenere in piedi il “Glee club”, ossia il club di canto della scuola. Lì si intrecciano i primi amori, le amicizie, i contrasti: insomma, tutti i cliché che i telefilm sugli adolescenti americani che ci hanno insegnato ad amare questo tipo di serie.

Ma cosa accadrà nella nuova stagione? Scopriremo che Sue Silvester sa ballare e, in un passo particolarmente difficile, rischierà di uccidere il suo compagno. Mr. Schuester e Jayma Mays si avvicineranno molto nel corso degli altri episodi; Kevin McHale finirà sulla sedia a rotelle, ma non sarà un episodio strappalacrime e terminerà con una grande esibizione. E poi amori, cuori spezzati e tutti gli ingredienti di una piacevole commedia che ha creato un fenomeno intorno a sé.