La notizia era nell’aria, visto che il creatore della serie Ryan Murphy aveva già annunciato rivoluzioni nel cast delle future stagioni di Glee, ma ora è ufficiale: Lea Michele, Cory Monteith e Chris Colfer non torneranno nella quarta stagione della serie musical.

Ryan Murphy ha infatti dichiarato al The Hollywood Reporter che i loro tre personaggi (Rachel, Finn e Kurt) non solo si diplomeranno alla McKinley High al termine della stagione numero 3, ma anche che non torneranno per niente nella quarta stagione.

Galleria di immagini: Glee

Le motivazioni di una decisione così drastica e coraggiosa nel panorama TV americano? Murphy le ha spiegate chiaramente:

“Puoi tenerli nello show per sei anni e la gente ti criticherà per non essere stato realistico. Oppure puoi essere fedele alla vita e dire che quanto hanno iniziato la serie erano chiaramente al secondo anno, così si devono diplomare alla fine del quarto.”

L’autore della serie fenomeno ha inoltre aggiunto:

“Non abbiamo mai fatto niente seguendo le regole. Prendiamo noi le decisioni; io ne ho parlato con Chris Colfer e Lea Michele e loro hanno pensato fosse una buona idea. Entrambi confidano nelle sceneggiature e in me e pensano sia grandioso per loro andarsene quando sono ancora al top.”

Sembra invece che Murphy non abbia ancora discusso della cosa con Cory Monteith, mentre rimane incerto anche il destino all’interno della serie per gli altri attori.