Quanto è utile avere una buona dose di pelo sullo stomaco per fare carriera? Quanto aiuta nella scalata verso il successo essere arroganti, sgradevoli e spesso antipatici a tutti? La risposta non può essere una sola, infatti, come in molti altri aspetti della vita, la situazione cambia se si parla di uomini o donne.

E in questo caso non certo di poco. Più un uomo sa imporsi, dimostra di avere un carattere duro anche a costo di essere epitetato come presuntuoso, più avrà possibilità di fare carriera e arrivare all’apice del successo, in qualsiasi settore lavori. Lo stesso atteggiamento mostrato da una donna, tuttavia, non farebbe altro che nuocere alla diretta interessata.

A giungere a questa conclusione è stato un team di studiosi guidato da Timothy Judge, docente di Managment presso la “Notre Dame’s Mendoza College of Business”. Gli uomini schietti sono visti come ottimi negoziatori, ma per quanto concerne il sesso femminile vale il discorso opposto.

“Non importa in che ramo lavorino, ma gli uomini fanno più soldi delle donne. Se sei un uomo sgradevole, sei considerato un negoziatore duro. Ma la percezione è che se una donna è piacevole, allora nel lavoro viene sfruttata, e se è sgradevole, lei è considerata come una maniaca del controllo”.

Essere affabili, cortesi, gentili e cooperativi nuoce al sesso forte, ma sembra non aiutare molto neanche le colleghe donne, che comunque anche a parità di mansioni ed esperienza portano a casa stipendi inferiori. Analizzando quattro gruppi di dati, infatti, i ricercatori hanno scoperto che in ogni caso essere gradevoli sul posto di {#lavoro} rappresenta una penalità, non un pregio.

Come esempio pratico lo stesso Judge propone un confronto tra Donald Trump e la nota Martha Stewart, una vera icona negli USA.

“Sono entrambi personaggi forti ma, tuttavia, credo che Martha Stewart abbia ottenuto premi molto inferiori e molto dolore mostrandosi come una donna dura e dal carattere apparentemente sgradevole.”

Insomma, non c’è pace per il mondo rosa. Non va bene essere troppo gentili, dare troppa importanza al proprio peso come anche comportarsi al maschile anche a costo di essere appellate “api regine“. Sembra proprio che la formula vincente per fare carriera senza ostacoli dedicata alle donne debba ancora essere scoperta.