La barba, dopo anni di assenza dai look e dai visi di molti uomini, proprio l’anno scorso è tornata di prepotenza a farsi notare: non sono rari i casi di esplosioni di gioia da parte di coloro che hanno finalmente potuto appendere al chiodo, o meglio nascosto nel cassetto, il rasoio che per molti anni è stato la causa di risvegli mattutini anzitempo e segni profondi, è proprio il caso di dirlo, sulla pelle a causa di distrazioni e colpi di sonno durante uno degli atti più complessi e temuti da compiere di prima mattina: la rasatura.

Galleria di immagini: V.I.P. con la barba

Da sempre segno inconfondibile di grande virilità, la {#barba} è diventata la compagna inseparabile, in molti casi insieme a mogli e fidanzate, di tanti uomini che non perdono occasione di curarla e domarla, tenendola sempre sotto controllo come vera e propria arma di seduzione in previsione di sensuali carezze femminili. Folta e soffice, una vera e propria rivoluzione rispetto alla 5 o’ clock beard che è stata la regina degli stili degli anni passati, ha rimpiazzato innumerevoli visini glabri che ora vanno in giro fieri del loro trofeo, nonostante il parere ancora piuttosto incerto di molte donne. Ma se gli uomini comuni hanno già accolto questo nuovo vezzo, i V.I.P. che fanno? Di certo non stanno a guardare.

La lista dei personaggi famosi che sfoggiano quotidianamente grandi barbe, come Justin Timberlake che da ragazzino del Disney Club si è trasformato in un uomo fatto e finito, apprezzatissimo dalle donne di tutto il mondo. Con una spolverata di peluria, il bel Justin ha improvvisamente guadagnato un look più maturo e sofisticato proprio come Jude Law, altro caso di conversione al viso da macho che, dopo l’esperienza del recente “Sherlock Holmes – Gioco di ombre”, ha sfoggiato con orgoglio il nuovo look perdendo definitivamente quell’aria efebica che, tra l’età non più da pargoletto e il percorso artistico affrontato, non lo rappresentava più da anni.

Anche il principe William, dopo essere convolato a nozze proprio l’anno scorso con {#Kate Middleton}, ha detto basta all’aria da pulcino con una folta barba da adulto capace di mettere in secondo piano anche i primi accenni di calvizie incombente. C’è poi il canadese Ryan Reynolds, fresco fresco del successo di “Lanterna Verde”, pellicola del quale è stato protagonista, che ormai non può più fare a meno alla sua barbetta curata dopo anni di pelle glabra.

Che dire poi di Hugh Jackman? Ci sarebbe molto, in realtà ma, volendosi soffermare solo sul viso, c’è da dire che l’australiano ci ha preso gusto con la barba: infatti, dopo il successo nel ruolo di {#Wolverine} Jackman ha deciso di rinfoltire il suo look, senza più abbandonarlo. Mossa vincente, si può dire, visto che le donne sembrano apprezzare anche con qualche pelo bianco ribelle. Altro grande classico è George Clooney, ormai fedele sostenitore della peluria del volto, che non l’abbandona neanche sui red carpet, osando a differenza di molti dei suoi colleghi che si affidano alla tagliente lama del rasoio.

Fisico mozzafiato, palestrato e sempre abbronzato per Matthew McConaughey, perfetto abbinamento per una barbetta bionda che fa girare la testa alle ragazze sulle spiagge statunitensi; un look fresco e spigliato, per niente invecchiato dalla scelta dell’attore testimonial della fragranza The One di {#Dolce & Gabbana}. Di tutt’altro effetto quella di Ben Affleck: scura, regolare e ben curata, conferisce al marito della bella Jennifer Garner un’aria da uomo maturo e compito, ben lontano dai tempi di “Dogma” e “Armageddon”.

C’è anche chi proprio non può fare a meno di esagerare, come Paul Rudd: foltissima, ribelle e dall’aria poco curata è la barba del protagonista di “A cena con un cretino”, davvero un azzardo se si confronta con il look fascinoso degli anni passati. Stessa situazione per Pierce Brosnan. Infatti, l’ex James Bond ha definitivamente ricoperto la sua mascella squadrata con un distinto tappeto di peluria in puro stile Cardinale Richelieu: a punta sul mento e corredata da baffetti da sparviero, non saranno il massimo del fascino ma fanno dell’attore che per anni ha ricoperto ruoli da tombeur de femme un simpatico cinquantottenne che non ha paura di scherzare con la propria immagine.

Fonte: Tressugar.com