L’uomo è conquistatore per definizione, ma questo non significa che per lui rivelare i propri sentimenti alla persona che ama sia un’impresa facile, tutt’altro. Hanno paura di impegnarsi? Non vogliono sentirsi legati per la vita?

Si potrebbe rispondere si a entrambe le domande, ma sembra che il problema di fondo sia un altro, e riguarda da vicino la tanto discussa inversione dei ruoli tra uomini e donne di oggi.

Galleria di immagini: Bacio

Le teorie che tentano di spiegare perché per gli esponenti del sesso forte è sempre più difficile fare una dichiarazione d’amore, e ammettere apertamente di amare una donna, sono tante, e c’è chi sostiene che il ruolo tradizionale occupato dalla componente maschile nella coppia sta diventando obsoleto.

L’emancipazione femminile, la crescita delle donne in campo professionale e il loro essere, sempre più spesso, al di sopra degli uomini anche sul lavoro, sta portando i maschietti a perdere la fiducia in se stessi e nelle capacità di comunicazione.

Questo è quanto ha affermato Berger Allen, autore di “Love Secrets Revealed” e principale teorizzatore di questa progressiva perdita della capacità di dichiararsi che ha colpito gli uomini contemporanei. Un altro parere illustre ci arriva dal noto “Dating Coach” Dan Silverman, un vero guru in fatto di relazioni sentimentali. Bene, secondo Silverman la maggior parte dei ragazzi di oggi ha letteralmente paura di iniziare una storia seria.

“L’80-90 per cento dei ragazzi non è pronto, disposto, o entrambe le cose, per gestire una relazione seria, e ciò è davvero un peccato perché ci sono molti ragazzi che sono sicuro sarebbero fidanzati ideali, se solo sapessero comunicare”.

Anche le storie passate hanno il loro peso, infatti dopo una o più delusione d’amore si diventa vulnerabili, e la paura di essere lasciati, o traditi, non è facile da mettere da parte. Se poi si ha a che fare con una partner che vuole avere il controllo della relazione, la situazione si complica sempre di più.

Bisognerebbe invece lasciare che lui si senta leader nella coppia, seguendo il classico principio secondo il quale più una donna si comporta come l’eterna fidanzata, evitando di soffocare il compagno, più quest’ultimo si sentirà sereno e libero di fare le sue scelte.

In definitiva, anche l’incapacità del partner di mostrare i suoi sentimenti dipende dalla donna?