C’è una brutta notizia per tutti i maschi vegetariani: le donne apprezzano di più gli uomini carnivori, li considerano più macho e protettivi, al contrario degli erbivori, visti come imbranati ed effeminati. Bisogna però considerare il fatto che non tutte le donne sono attratte dal maschio alpha.

Lo studio condotto dal gruppo di ricerca del dottor Steven Heine ha messo insieme centinaia di giovani uomini e donne e ha mostrato loro descrizioni di studenti che si differenziavano esclusivamente per la loro dieta. I partecipanti dovevano indicare le loro preferenze.

Il risultato emerso è che i vegetariani venivano descritti come uomini più virtuosi, ma anche meno mascolini. Il ricercatore spiega i risultati:

La carne è strettamente collegata a potere e privilegi, un elemento di base per l’aristocrazia, e una prelibatezza per i contadini. Astenendosi dalla carne, un simbolo di potere, status e mascolinità altamente condiviso, sembra che l’uomo vegetariano sia percepito come più retto, ma meno maschio della sua controparte onnivora.

Galleria di immagini: vip vegetariani

Il co-autore della ricerca, Matthew Ruby, ha cercato di controbattere a questo aspetto apparentemente negativo emerso dalla ricerca, mettendo in evidenza il fatto che di questi tempi non è affatto detto che le donne siano ancora in cerca di un macho:

Alcune persone preferiscono un partner più mascolino, mentre altre potrebbero preferirlo meno mascolino.

Voi cosa ne pensate: ha importanza o no che il vostro uomo mangi o no carne?