Avere glutei sodi non è solo una questione estetica, ma aiuta il corpo in generale: per esempio togliendo peso dalle ginocchia e dando più energia al proprio passo. Ma per chi non ha voglia di andare in palestra sono sufficienti 15 minuti al giorno di allenamento da fare in casa o anche in un angolo del proprio ufficio. Senza strumenti e senza troppa fatica con questa serie di 6 esercizi fitness.

Il primo esercizio si fa in piedi, assumendo una posizione accovacciata, con le ginocchia a formare un angolo di 90 gradi rispetto alle gambe allargate in modo da essere quasi parallele al pavimento. Da qui sollevare il tallone destro e mantenere la posizione per 4 secondi. Ripetere lo stesso con il tallone sinistro. Continuare ad alternare le gambe per altre 4 o 8 volte e passare all’esercizio successivo. Ora in piedi, con piedi e spalle allineate, stringere i glutei il più possibile e mantenere la contrazione per 4 secondi.

Di nuovo in piedi, per questo esercizio fitness potrebbe essere necessario un supporto. Appoggiare una mano alla sedia, o al tavolo o al muro, mantenendo la schiena e le gambe ben dritte. Poi piegare la gamba destra all’indietro finché il piede non è il più vicino possibile al fondoschiena e tenere la posizione 4 secondi, contraendo i glutei in modo da non fare inarcare la schiena, e ripetere con la gamba sinistra. Il quarto esercizio è simile ma con la gamba tesa. Si parte con spalle e gambe alla stessa larghezza, si solleva all’indietro la gamba destra in modo da formare, possibilmente, un angolo di 45 gradi rispetto all’altra gamba. Ora puntare la punta del piede verso terra, da cui dovrebbe distanziare circa 20 centimetri, e tenere per 4 secondi. Anche qui lo sforzo è nel contrarre i glutei per mantenere la schiena dritta. Ripetere con la gamba sinistra.

Per il quinto esercizio bisogna mantenere la posizione eretta, quindi di nuovo spalle e piedi alla stessa larghezza. Sollevare in avanti la gamba destra dritta creando un angolo di 45 gradi con l’altra gamba e incrociarla, facendola passare davanti alla gamba sinistra, puntare la punta dei piedi verso il pavimento, e ancora una volta rimanere in posizione per 4 secondi. Da ripetere con la gamba sinistra. Le gambe devono essere sempre ben dritte e il bacino contratto perché il busto non oscilli di lato. Anche in questo caso può essere utile avere un qualche supporto. Infine seduti su una sedia, serrare le mani a pugno e posizionarle nell’interno coscia, dopodiché stringere le gambe il più possibile per 4 secondi, con pugni a fare da resistenza. Ripetere la stessa manovra con le mani poste all’esterno.

Tutti gli esercizi vanno ripetuti in sequenze da 4 a 8 volte per gamba. Non è un allenamento complicato ma è efficace e lo sforzo è evidente dalla prima posizione, almeno per chi non è avvezzo a fitness in palestra. E in appena 15 minuti al giorno il risultato si farà vedere presto.

Fonte: RealSimple.