Il mese di dicembre è anche il mese dei calendari, perfetti soprattutto come regalo di Natale e anche per l’intero anno successivo. Non tutti sono uguali, però, e quelli più acquistati dalle donne ritraggono uomini in poche vesti con muscoli in vista. Quale regalo migliore per augurare un buon anno?

=> Scopri il calendario dei sexy operai Handyman Hunks

Galleria di immagini: Go Commando 2013

Dopo aver visto i calendari dei sexy operai, dei Dieux Du Stade, degli studenti tedeschi più hot e dei rugbisti di Oxford, ora vediamo altri uomini posare: non sono sportivi ma si allenano ogni giorno, non sono modelli ma potrebbero esserlo, non sono operai ma il loro lavoro richiede molto di più. Stiamo parlando dei soldati marines.

Il calendario Go Commando 2013 presenta veri soldati in tutta la loro potenza e bellezza, nascondendo in quei muscoli tutti i sacrifici fatti per combattere in onore della loro patria ogni giorno. In uno dei mesi più caldi, troviamo un gruppo di soldati vestiti solo del berretto in uno specchio d’acqua, che riflette anche i più piccoli dettagli della loro muscolatura. Nei mesi più freddi posano invece soldati che imbracciano valorosamente le loro armi, mostrandole orgogliosamente insieme ai loro pettorali e tatuaggi, che raccontano storie di missioni vinte, amici perduti e amori lasciati in patria.

In altri mesi alcuni soldati riposano sotto un porticato stanchi e affaticati dal duro addestramento, mentre altri si rinfrescano rovesciandosi addosso una borraccia d’acqua ghiacciata. Altri scatti invece raffigurano semplicemente soldati che parlano tra di loro, mostrando naturalmente la loro sensualità e il loro fascino, anche senza fare nulla; dettaglio che sicuramente gran parte delle donne avrà notato di primo acchito.

=> Guarda le immagini di uomini al naturale

Tuttavia, dietro al piacere e al divertimento che il calendario può regalare esiste una ragione reale ben più importante. La somma derivante dall’acquisto dello stesso verrà devoluta in beneficenza all’associazione Go Commando, che dal 2010 si occupa del sostegno e del supporto delle famiglie dei soldati in missione. Grazie a ciò a molte mogli e figli di soldati viene assicurata l’educazione necessaria ai bambini e un posto di lavoro sicuro, che spesso sono obbligate a lasciare per seguire il marito a causa dei frequenti spostamenti. Inoltre, l’associazione sta cercando di creare anche un fondo da destinare a ogni bambino il cui padre sia stato ucciso in missione. A un prezzo davvero irrisorio, il calendario è acquistabile solo online.

Fonte: Homotrophy