Ai Golden Globes 2013 non sono stati assegnati soltanto i premi al mondo del cinema, ma anche a quello della TV. Nel campo delle migliori serie dell’anno hanno trionfato Homeland e Girls, rispettivamente miglior serie drammatica e miglior serie comedy; premi prestigiosi sono andati anche ai loro protagonisti.

=> Riscopri i vincitori dei Golden Globes 2012

Galleria di immagini: Girls, le foto

I Golden Globes 2013 hanno visto dunque la grande vittoria di Homeland e Girls per quanto riguarda l’ambito televisivo. Se nelle categorie cinematografiche è stata la grande serata di Ben Affleck con il suo Argo e del musical Les Misérables, nel piccolo schermo sono state soprattutto queste due serie ad aver ricevuto i premi più prestigiosi, insieme al film TV Game Change.

Homeland ha vinto per il secondo anno consecutivo nella categoria di miglior serie drammatica, ma per il telefilm sulla lotta al terrorismo sono arrivati anche altri due award: Claire Danes come miglior attrice protagonista e Damian Lewis come miglior attore protagonista.

Nella categoria comedy la parte del leone, o meglio delle leonesse, l’hanno fatta le ragazze protagoniste di Girls. A loro è andato il premio di miglior serie comedy dell’anno, battendo anche il campione in carica e favorito Modern Family, e la creatrice della serie Lena Dunham si è inoltre portata a casa il premio di miglior attrice protagonista, segnalandosi come la grande rivelazione della serata.

=> Leggi le indiscrezioni sulla seconda stagione di Girls

Tra gli altri vincitori della serata in campo TV ci sono Don Cheadle, miglior attore in una serie comedy per House of Lies, Kevin Costner, miglior attore in una mini serie o film TV per Hatfields & McCoys e Maggie Smith miglior attrice non protagonista per Downton Abbey. Tre premi sono poi andati al film TV su Sarah Palin Game Change, vincitore nelle categorie di miglior mini serie o film tv, di miglior attrice protagonista con Julianne Moore e di miglior attore non protagonista con e Harris.

Fonte: IMDb