I Golden Globes 2018, andati in onda domenica 7 gennaio come di consueto dal Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills, sono stati un’edizione di conferme e di poche sorprese, almeno per quanto riguarda i vincitori della serata. Se il “black carpet” ha stupito positivamente per la quantità di attrici e attori che hanno aderito alla campagna Time’s Up vestendosi di nero, durante la cerimonia molte delle vittorie hanno invece confermato le aspettative.

Per quanto riguarda le serie tv, a trionfare sono state Handmaid’s Tale e Big Little Lies, già super premiate agli Emmy 2017, dove rispettivamente Elisabeth Moss e Nicole Kidman si sono aggiudicate il premio come Miglior attrice in una miniserie o in un film per la tv. Tre Manifesti a Ebbing, Missouri ha vinto invece la statuetta come Miglior film drammatico e per la Migliore sceneggiatura originale (premiata anche Frances McDormand come Migliore attrice e Sam Rockwell come Migliore attore non protagonista), candidandosi così come pellicola favorita per gli Oscar. Sul lato comedy, invece, i riconoscimenti sono andati a Lady Bird e alla sua protagonista, Saoirse Ronan, che si è aggiudicata il premio come migliore attrice.

Piccole delusioni per La forma dell’acqua, che ha vinto solo alla regia con Guillermo del Toro, e The Post, giunto con sei nomination ma battuto da Tre manifesti a Ebbing, Missouri. Nessun riconoscimento nemmeno per Dunkirk di Christopher Nolan e per Chiamami col mio nome del regista italiano Luca Guadagnino.

Ecco la lista di tutti i vincitori dei Golden Globes 2018 sia nella categoria cinema che serie tv.

Golden Globes 2018, cinema: i vincitori

Miglior film drammatico

Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior film di genere comedy o musica

Lady Bird

Miglior regista

Guillermo del Toro, La forma dell’acqua

Miglior attore in un film drammatico

Gary Oldman, L’ora più buia

Miglior attrice in un film drammatico

Frances McDormand, Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior attrice in un film di genere comedy o musical

Saoirse Ronan, Lady Bird

Miglior attore in un film di genere comedy o musical

 James Franco, The Disaster Artist

Miglior sceneggiatura originale

Martin McDonagh, Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior attrice non protagonista (per ogni tipo di film)

Allison Janney, I, Tonya

Miglior attore non protagonista (per ogni tipo di film)

Sam Rockwell, Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior film straniero

Oltre la notte, Germania

Miglior film d’animazione

Coco

Miglior canzone originale per il cinema

“This Is Me,” The Greatest Showman

Miglior colonna sonora per il cinema

Alexandre Desplat, La forma dell’acqua

Golden Globes 2018, serie tv: i vincitori

Miglior serie tv drammatica

The Handmaid’s Tale

Miglior serie tv di genere comedy

The Marvelous Mrs. Maisel

Miglior miniserie o film per la tv

Big Little Lies

Miglior attore in una serie tv drammatica

Sterling K. Brown, This is Us

Miglior attrice in una serie tv drammatica

Elisabeth Moss, The Handmaid’s Tale

Miglior attore in una serie tv comedy o musical

Aziz Ansari Master of None

Miglior attrice in una serie tv comedy o musical

Rachel Brosnahan, The Marvelous Mrs. Maisel

Miglior attore in una miniserie o in un film per la tv

Ewan McGregor, Fargo

Miglior attrice in una miniserie o in un film per la tv

Nicole Kidman, Big Little Lies

Miglior attore non protagonista in una serie o film per la tv

Alexander Skarsgard, Big Little Lies

Miglior attrice non protagonista per una serie o film per la tv

Laura Dern, Big Little Lies