I Golden Globes sono notoriamente considerati l’anticamera degli Oscar. I premi assegnati, però, riguardano non solo il mondo del cinema ma anche quello della televisione. Oltre a segnalare la nomination tra i migliori film stranieri dell’italiano “Baarìa“, concentriamoci dunque sulle categorie più strettamente televisive.

A fare incetta di candidature sono stati il trionfatore delle ultime due edizioni “Mad Men”, attualmente in onda su Cult con la terza stagione, e la rivelazione dell’anno “Glee”, in arrivo su Fox con il primo episodio il giorno di Natale.

“Mad Men” si contenderà, nella serata del 17 gennaio, il premio di miglior serie drammatica dell’anno con “Dr. House”, “True Blood“, “Dexter” e “Big Love”. “Glee” dovrà invece vedersela nella categoria per la miglior serie commedia/musical con “Entourage“, “30 Rock”, “The Office” e “Modern Family”.

Tra gli attori drammatici, il Dr. House Hugh Laurie gareggia con Michael C. Hall (“Dexter”), John Hamm (“Mad Men”) e Simon Baker (“The Mentalist”). Nella categoria femminile, la favorita è Glenn Close (“Damages”), che si dovrà però guardare le spalle da due giovani bionde: Anna Paquin di “True Blood” e January Jones di “Mad Men”.

Nelle categorie dedicate alle commedie/musical il grande protagonista è “Glee”, la serie musicale alla sua prima stagione che per una volta ha messo d’accordo tanto il pubblico giovane quanto la critica americana. Nominati sia i protagonisti Matthew Morrison e Lea Michele che la non protagonista Jane Lynch. Morrison se la vedrà con David Duchovny (“Californication”) e Alec Baldwin (“30 Rock”), mentre la Michele avrà come rivale principale la strepitosa Toni Collette di “United States of Tara”, già premiata all’ultima edizione degli Emmy Awards.

Per dare uno sguardo all’elenco completo dei nominati, potete fare un salto sul sito ufficiale dei Golden Globes 2009.