Sesso e protezione dovrebbero essere due parole l’una sempre legata all’altra. Una buona educazione sessuale, che faccia ben capire quanto sia importante l’uso del preservativo per la prevenzione dalle malattie a trasmissione sessuale, è sempre stata necessaria ma purtroppo poco presente.

Ad esempio, coloro i quali hanno pensato che la sifilide fosse ormai una malattia archiviata o quasi, devono decisamente ricredersi: questa è più attiva che mai, ad esempio solo a Milano se ne conta un caso al giorno.

Anche gonorrea e HIV sono purtroppo molto comuni, e più specificatamente sono al primo e al secondo posto tra le malattie più diffuse a livello sessuale. A riportare tali dati è Giampaolo Landi di Chiavenna, assessore alla Salute del Comune di Milano, che spiega come negli ultimi quattro anni sul territorio meneghino le malattie veneree siano aumentate del 25%: percentuale non da poco che fa ben intuire quanto scarsa sia l’informazione a riguardo nel nostro territorio.

A tal proposito, Alessandra Graziottin, ginecologa del San Raffaele Resnati, ha dichiarato che:

Si vede che solo il 5% dei genitori pensa che le loro ragazze possano già avere rapporti sessuali, contro il 38% delle giovani che invece ammette di averli già avuti.

Certo che cinque genitori su 100 pare davvero una cifra irrisoria. Voi informereste i vostri figli a riguardo o credete che sia meglio che si informino attraverso amici e mezzi di comunicazione di massa?