Il tappeto rosso dei Grammy Awards 2015, uno dei premi più importanti del mondo della musica in Usa, è il posto giusto a cui guardare per scoprire quali saranno i look più cool dell’anno, quale sarà il taglio dei capelli più gettonato tra le star, quale la tinta di rossetto da prediligere per i prossimi mesi. Nella notte dell’8 febbraio, del resto, sul palco dello Staples Center di Los Angeles, in California, si sono alternate le pop star più influenti sui trend del glamour, come Rihanna, Beyoncé, Katy Perry, Lady Gaga, Madonna e Gwen Stefani.

La prima grande tendenza per il make up da rilevare sorprende, ma non troppo: tantissime delle star hanno abbinato a vestiti sfavillanti, look da red carpet eleganti, accessori glamour e gioielli esagerati un trucco nude. Il trucco che c’è ma non si vede, quello che fa apparire il viso fresco, naturale, leggero, è – infatti – tra i preferiti dai make up artist nell’ultimo periodo.

Il nude look per il viso permette di non appesantire l’aspetto, di nascondere i difetti e di esaltare la naturale bellezza senza colori eccessivi. Lo hanno scelto Danielle Haim e Alana Haim (mentre Este Haim ha subìto il richiamo del rosso sulle labbra); Chrissy Teigen; Kim Kardashian; Rihanna; Beyoncé; Iggy Azalea e Nicole Kidman, moglie del presentatore Keith Urban. Ma soprattutto lo hanno scelto due star che in passato hanno fatto del rossetto rosso una nota distintiva del loro look: Gwen Stefani e Miley Cyrus.

Galleria di immagini: Grammy Awards 2015: il red carpet

Questo make up, così diffuso sul red carpet dei Grammy di quest’anno, ha contribuito al generico “alleggerimento” dei look sfoggiati, anche se non sono mancati colori sgargianti e carichi: Jennifer Hudson ha scelto per le labbra un anacronistico ciclamino, fortunatamente non in contrasto con il semplice abito bianco; Lady Gaga, non contenta dell’argento su abito e accessori, lo ha scelto anche per l’ombretto, completato con un rossetto aranciato; rosa confetto, invece, le labbra di Charli XCX, che le ha abbinate a stola in pelliccia, papillon e scarpe rosa che completavano il suo smoking bianco Moschino.

Anche per quanto riguarda l’hair style la parola d’ordine è naturale: molto spazio al lungo mosso, sensuale e riportato sul davanti a destra e sinistra, ad incorniciare il viso. Si tratta, ovviamente, di un’acconciatura studiata e solo apparentemente nature: così li hanno portati le tre Haim, Chrissy Teigen, Kim Kardashian, Beyoncé e Kim Kardashian.

Poco spazio ai capelli estrosi e colorati, strana circostanza per una manifestazione dedicata alla musica, solitamente dall’atmosfera ribelle e fuori dagli schemi: i red carpet di tutto il mondo e di tutti i settori stanno, effettivamente, tendendo a un livellamento e a un’omologazione generale.

Non hanno rinunciato alle loro teste colorate Katy Perry, con il suo amato lilla, e Lady Gaga, con un bianco anch’esso perfettamente in tinta con il look argentato. Cappello da torero con veletta per Madonna, capelli raccolti con coda alta per Arianna Grande, con treccia a corona per Iggy Azalea, con mazza coda spettinata per Charli XCX e completamente raccolti per Rihanna completano le scelte delle star con i capelli più lunghi.

Molto biondo per chi sfoggia un taglio corto, da Miley Cyrus e Gwen Stefani con un taglio simile che porta tutti i capelli indietro con il gel, a Rita Ora con frangia lunga asimmetrica e capelli corti sulla nuca. Per il resto, anche i colori tendono a rispettare il look naturale: è questa la tendenza da seguire.