I Grammy Awards 2017 si sono tenuti ieri sera (da noi in Italia a partire dalle 2 di notte) presso lo Staples Center di Los Angeles. Abbiamo seguito in diretta la premiazione e sveliamo tutti i vincitori, le esibizioni, i vestiti delle celebrities e i beauty look. La cerimonia, presentata dal comico e conduttore James Corden, è stata molto lunga e ci ha riservato tante sorprese e alcune bellissime esibizioni, incluse quelle di Beyoncé, che ha sfoggiato il suo pancione, di Adele, di Bruno Mars, Lady Gaga con i Metallica e di Katy Perry, che ha presentato in diretta il suo ultimo disco.

Gli “Oscar” della musica sono un evento importantissimo, in quanto tantissime star internazionali di tutti i generi musicali (pop, dance-electronic, rock, metal, alternative, urban, contemporary, rap, country, gospel, blues, jazz, latino) vengono premiate in quest’occasione.

Non solo evento musicale, comunque: grande spazio è dato anche ai look e sul red carpet molte cantanti hanno dato il meglio (o il peggio) di se stesse, passando dalla bellissima J. Lo all’outfit aggressive di Lady Gaga. Peccato, tuttavia, per l’assenza di Laura Pausini e Andrea Bocelli, nominati rispettivamente nelle categorie Best Latin Pop Album e Traditional Pop Vocal Album.

Cosa è successo ai Grammy Awards 2017 di domenica 12 febbraio? Ecco tutti i momenti top della serata: vincitori, esibizioni, abiti e beauty look.

Grammy Awards 2017: i vincitori

I premiati ai Grammy Awards sono ben 84, corrispondenti al numero di categorie previste. A decretare sia nomination sia l’assegnazione dei Grammy sono gli esperti del settore musicale scelti dagli organizzatori della cerimonia stessa.

La grande sconfitta è stata Beyoncé, che, con ben 9 candidature, ha vinto solo 2 Grammy. Ottimi risultati (postumi) anche per David Bowie che vince 5 premi e per Chance the rapper, artista emergente. La vera vincitrice è stata quindi Adele, regina indiscussa della serata, che nominata in cinque categorie, si è portata a casa ben 5 Grammy su 5 nomination: Miglior Album Pop e Miglior Album dell’anno per 25 e il Grammy alla migliore performance pop, alla Canzone dell’anno e al Record dell’anno per Hello, diventando la prima artista femminile a fare tripletta – Song, Record e Album – per due volte!

Peccato, invece, per gli italiani in gara: Laura Pausini, che non ha vinto nella categoria Best Latin Pop Album per il suo album Similares, versione spagnola di Simili, e Andrea Bocelli, che non ha ricevuto il Grammy per il suo lavoro in studio Cinema, in cui ha reinterpretato tante colonne sonore dei film più belli di Hollywood.

Ecco la lista dei vincitori nelle categorie più importanti:

  • Album dell’anno – 25, Adele
  • Canzone dell’anno – Hello, Adele
  • Registrazione dell’anno – Hello, Adele
  • Artista emergente – Chance The Rapper
  • Performance pop solista – Hello, Adele
  • Performance pop duo/gruppo – Stressed Out, Twenty One Pilots
  • Album pop vocale – Hello, Adele
  • Album dance/elettronica – Flume, Skin
  • Performance rock – Blackstar, David Bowie
Galleria di immagini: Grammy Awards 2017, foto

Grammy Awards 2017: le esibizioni

Tante le esibizioni che si sono tenute sul palco dello Staples Center di Los Angeles, iniziando con Adele, passando per Beyoncé, Bruno Mars, Lady Gaga con i Metallica e Katy Perry. Ecco le esibizioni più belle della serata. Non sono mancati gli incidenti (vedi l’omaggio di Adele a George Michael), ma tutto si è risolto per il meglio.

Adele

Adele ha aperto la cerimonia dei Grammy Awards 2017 cantando Hello. Un’esibizione molto emozionante, ma senza fronzoli in quanto la popstar cantava da sola su uno sfondo completamente nero. La cantante è poi tornata sul palco per omaggiare George Michael, deceduto a fine dicembre 2016, cantando Fastlove. Tuttavia, colta dall’emozione, Adele ha sbagliato la tonalità e quindi si è vista costretta a interrompere l’esibizione, chiedere scusa e iniziare nuovamente. Al secondo tentativo, ha fatto centro: la platea, a fine esibizione, ha salutato Adele e George Michael con una standing ovation.

Beyoncé

Beyoncé, nonostante la gravidanza gemellare, non si è certo tirata indietro e non ha rinunciato alla sua performance, stupendo tutti gli spettatori e i cantanti in sala. Vestita come una dea orientale, in un abito completamente dorato e barocco, la popstar si è esibita sulle note di Love drought e Sandcastles, canzoni tratte dal suo ultimo album Lemonade. Tra l’altro, l’esibizione è stata introdotta dalla mamma di Beyoncé. La cantante si è mostrata con 3 differenti look tutti firmati Peter Dundas.

Lady Gaga con i Metallica

Metti insieme la band metal per eccellenza e una forza della natura come Lady Germanotta, e il resto parla da sé: il palco dello Staples Center ha preso fuoco (letteralmente e metaforicamente) nei pochi minuti in cui James Hetfield e compagni, accompagnati da Lady Gaga, hanno cantato e suonato Moth into Flames, pezzo estratto dall’album Hardwird…to self-destruct. Tuttavia, anche in questo caso non sono mancati problemi tecnici: il microfono del leader dei Metallica ha smesso di funzionare e il rocker ha rimediato gettandosi sul pubblico! Wow.

Katy Perry

La Californian Gurl ha portato ai Grammy Awards 2017 il suo ultimo singolo, Chained to the rhythm, uscito il 10 febbraio. Katy, elegante in un tailleur bianco con reverse nero e occhiali da soli anni ’60, si è esibita all’interno di una scenografia che riproduceva una casa su cui venivano riflessi immagini e colori. Sul red carpet ha scelto di indossare un abito Tom Ford.

Bruno Mars

Singolo seguito da omaggio a unartista scomparso nel 2016 anche per Bruno Mars. Il cantante di Uptown Funky ha prima calcato il palco dello Staples Center per esibirsi con il suo nuovo singolo That’s What I Like, tratto dall’album 24K Magic, per poi regalarci un tributo a Prince, suonando la chitarra alla maniera di Prince e cantando sulle note di Let’s Go Crazy!

Grammy Awards 2017: abiti e beauty look

Non sono certo mancati i look stravaganti tra gli ospiti della serata (tra cui un abito che riportava il motto del Presidente degli Stati Uniti Donald Trump “Make the America Great Again”), ma tutto sommato, gli abiti di quest’anno sono stati molto belli. Ecco gli abiti e i beauty look più belli (e brutti) della serata:

Jennifer Lopez

Bellissima Jennifer Lopez, prima presentatrice della serata, che ha indossato un abito lungo smanicato di colore lilla, con collarino e mega fiocco in tulle, con un cut-out vertiginoso all’altezza del seno firmato Ralph & Russo Couture. Bello il colore che si abbinava perfettamente al suo incarnato abbronzato. Per quanto riguarda il beauty look, J. Lo ha optato per lasciare i capelli sciolti e lisci e puntare su un trucco occhi sulle tonalità del rosa, che riprendeva il colore dell’abito.

Rihanna

Rihanna ha invece optato per un crop-top con gonna a ruota anni ’50 nera e un top arancione con glitter che seguivano la forma del seno firmato Armani Privé. Anche per lei capelli sciolti e trucco non troppo marcato, se non con tanto eyeliner e mascara sugli occhi, ma ha optato per indossare due pendenti in brillanti molto vistosi.

Adele

Adele non regala mai grandi sorprese (né soddisfazioni) nel modo di vestire: il suo look è infatti sempre molto simile, optando per abiti lunghi a maniche lunghe e tendenzialmente monocolore. Sul red carpet dei Grammy ha scelto un vestito color oliva, con fantasie geometriche sul corpetto e sulla gonna Givenchy Haute Couture. Molto Rossella O’Hara in Via Col Vento. Tuttavia, bellissimo il trucco nude focalizzato sugli occhi chiari della cantante, adatto a far emergere la bellezza del volto di Adele.

Camila Cabello

Camila Cabello, cantante 19enne appena uscita dalla band tutta al femminile Fifth Harmony, ha potuto dire addio agli outfit abbinati a quelli delle compagne e colleghe, calcando da sola il red carpet. Bellissimo il suo abito da principessa sulle tonalità del grigio-argentato con ricami e applique colorati e un collarino in brillanti. Decisamente azzeccata anche la decisone di rendere più moderno e giovane il look, mantenendo i capelli sciolti e scegliendo un trucco nude.

Katy Perry

Stile anni ’20 per Katy Perry, scintillante in un abito a maniche lunghe e dal collo alto, con la parte superiore interamente argentata e glitterata e la gonna in frange rosa antico, tutto Tom Ford. Che dire poi della chioma biondo platino? Ci dobbiamo fare ancora l’occhio, ma in fondo ci piace.

Lady Gaga

Lady Gaga, Marc Jacobs, è tonata a stupire con un look decisamente rock, seppur non all’insegna del buon gusto, ma molto stile Gaga! Per l’occasione, la cantante ha indossato coulottes nere in pelle con catene e una sorta di coprispalle con copertura  di braccia e di parte del seno in latex nero e borchie. Ha abbinato calze a rete e stivaloni neri e raccolto i capelli invece in una coda bionda e rosa.