Ecco un oggetto imperdibile per chi non si accontenta di un lusso “accessibile” e ama possedere oggetti più unici che rari.

Si tratta del telefono cellulare Grand 350 Pioneer, prodotto da Mobiado. Trae ispirazione dal lancio della navicella spaziale Pioneer 10 avvenuto il 3 marzo 1972, la prima navicella a viaggiare attraverso la cinghia di asteroidi del Sistema Solare.

La peculiarità di quest’oggetto sta nel fatto che è costruito con componenti assolutamente introvabili. La cover che copre la batteria sul lato posteriore del telefono è ricavata dal meteorite Gibeon caduto sulla Terra milioni di anni fa e scoperto in Namibia solo nel 1836, l’alluminio della parte anteriore invece è quello di alcune navicelle spaziali.

Sempre sul coperchio della batteria in meteorite sono posizionate delle placche, in origine a bordo del Pioneer 10, che avevano il fine di fornire informazioni circa la razza umana nel caso in cui la sonda fosse stata intercettata da extraterrestri.

Il Grand 350 Pioneer sarà prodotto in soli 37 pezzi, tanti quanti sono gli anni dal lancio del Pioneer 10, i prezzi non sono ancora stati resi pubblici, ma vista l’esclusività di quest’oggetto siamo sicuri che non saranno troppo accessibili.