Filippo Pongiluppi è il terzo eliminato dal Grande Fratello 12. Uno dei più controversi concorrenti del reality più longevo della TV non è riuscito a convincere il pubblico a casa e, così, ha perso la sfida con Mirko D’Arpa, Luca Di Tolla e Valeria Molin Pradel.

Filippo Pongiluppi, trentenne romagnolo noto alle cronache del gossip per la sua ex relazione con Nicole Minetti, ha da subito sfoggiato al Grande Fratello un atteggiamento aggressivo e tediante, tanto che è stato protagonista di tutti gli scontri all’interno della casa. Proprio sua e dei suoi fidi compari, la cosiddetta squadra bianca, la decisione di separare gli inquilini in due gruppi ben distinti.

Galleria di immagini: Filippo Pongiluppi

Ma evidentemente ai telespettatori il gruppetto, formato anche da Enrica Saraniti, Floriana Messina e il già citato Luca Di Tolla, non è affatto gradito, visto che ogni nomination che li coinvolge porta all’eliminazione di un loro protetto, come ad esempio Mario Ermito. E così, con il 37% delle preferenze del pubblico – cifra considerevole visto che suddivisa su quattro concorrenti – Filippo è costretto a varcare per l’ultima volta la porta rossa.

Tempo anche di provvedimenti disciplinari nella casa del Grande Fratello. Ieri sera Alessia Marcuzzi ha svelato il contenuto della tanto temuta busta nera: un ultimatum per i concorrenti lagnanti di questa edizione. Così Danilo Novelli, Sofia D’Altrui, Mirko D’Arpa, Valeria Molin Pradel e l’onnipresente Di Tolla sono costretti a un aut-aut: rimanere in gioco o andarsene di loro iniziativa senza la costrizione della penale, per evitare che continuino a cadenza quotidiana di manifestare la loro volontà di abbandonare il reality. Nessun partecipante accetta di lasciare Cinecittà, anche se Valeria appare la meno convinta fra i compagni.

Tre i nuovi ingressi, quelli di Armando Avellino, Martina Pascutti e Vito Mancini, e una quasi incursione della signora Lorenza, tentata a lanciare un piccolo tranello al figlio Leone. Nessuna novità, invece, in tema di nomination: questa settimana i prescelti sono Valeria, Leone Guicciardini e Kiran Maccali, quest’ultimo punito per la sua ossessione alle pulizie e per l’atteggiamento di disprezzo nei confronti delle ragazze, trattate con un linguaggio da scaricatore e con inaccettabili volgarità, tra cui la più leggera è “Stai zitta, zitella”.

Infine, una piccola curiosità: la misteriosa talpa che dallo scorso anno cerca di annunciare anzitempo gli esclusi, quest’anno potrebbe fare fede al proprio nome con una cecità senza pari. Luca, infatti, era stato designato come il sicuro eliminato della puntata, tuttavia la previsione si è rivelata totalmente infondata.