Gli ascolti del Grande Fratello 12 sono leggermente saliti, niente di eccezionale, ma è un buon segnale, indiscutibilmente non sono più quelli eccezionali di qualche anno fa, ma non lo sono neanche i concorrenti. Questa è l’edizione più litigiosa in assoluto, finiti i tempi degli scontri fra Chiara e Amedeo, entrambi eliminati dal televoto, c’è una nuova generazione di litigi, Floriana ed Enrica, Gaetano e Valentina, Vito e Sabrina. In buona sostanza non cambia nulla, continuano a volare insulti e ingiurie, cambiano solo i personaggi.

I protagonisti dell’ultima furiosa discussione sono Gaetano e Valentina, lui piacione, pensava di aver fatto breccia nel cuore di Valentina che in questi giorni ha molto parlato della sua difficile situazione familiare, un rapporto conflittuale con suo padre, violenze verbali e fisiche, rapporti inesistenti. Il Grande Fratello 12 aveva organizzato per lei la possibilità di avere un confronto con lui, Valentina ha rifiutato, se mai dovesse farlo, diceva, sarà oltre le telecamere e non certo davanti a milioni di italiani.

Gaetano pensava che potesse esserci un feeling particolare, un sentimento che nutriva solo lui, in realtà Valentina ha continuato a preferire il latin lover toscano, Fabrizio, e lo ha ampiamente dimostrato regalandogli l’immunità. Va da sé che Gaetano non abbia gradito, i due si scontano vivacemente, l’uno accusa l’altro di aver mancato di rispetto. Volano parole piuttosto forti, si insultano a vicenda. Valentina è ferma sulle sue posizione, la storia se l’era creata solo lui. Gli altri inquilini non prendono le difese di nessuno, vogliono parlare con entrambi prima di schierarsi.

L’altra coppia in crisi è quella di Vito e Sabrina, il ragazzo do Avetrana, scarica definitivamente la ragazza, colpevole di essere troppo insicura e di avere troppe paure, non accetta la necessità della ragazza di essere sempre rassicurata. Insomma, manca quella “spontaneità” che dovrebbe esserci in un rapporto a due.