È stato il tormentone di quest’ultima edizione del Grande Fratello, dove il pubblico di Facebook si è lamentato più volte di comportamenti sospetti della produzione e dei concorrenti, colti il flagrante in più di una occasione. Ricorderete tutti, giusto per fare un esempio fra i tanti, come Guendalina Tavassi e Angelica Livraghi fossero state scoperte in giardino a parlare di supposti suggerimenti alle nomination forniti dagli autori.

Quel che era un solo sospetto diventa realtà grazie all’incauta regia di uMan Take Control, il nuovo reality di Italia 1. Il programma sulla riabilitazione dei concorrenti degli ex reality, che di “control” ha ben poco visto che i partecipanti sono in netto contrasto con la produzione e addirittura una di essi è riuscita pure a fuggire, ha mandato in diretta Web alcuni discorsi che, forse, Mediaset avrebbe dovuto mantenere ben nascosti.

Galleria di immagini: uMan Take Control, il cast

Gli “omini” di uMan Take Control sono così inaciditi da essere totalmente incuranti di quel che proferiscono davanti alle telecamere, tanto che quotidianamente Elena Morali ricorda come il dispiegarsi della trasmissione sia totalmente differente da quanto le sarebbe stato promesso in pre-produzione. Ed ecco, quindi, che emergono alcune indiscrezioni sui reality più seguiti della televisione italiana.

Si parte con Veridiana Mallman, la quale afferma candidamente come a “L’Isola dei Famosi” ai naufraghi fosse fornito del cibo extra lontano dalle telecamere. Una situazione forse giustificabile, perché l’ex velina sembra far riferimento a casi di severa denutrizione o di carenza di cibo sulla spiaggia dell’Honduras.

Si prosegue quindi con Veronica Ciardi e Maicol Berti, i quali lasciano intendere di non essere stati poi così isolati nella casa più famosa d’Italia, tanto da aver instaurato durante il gioco un rapporto di seria confidenza con tutti gli autori del programma. In realtà, il regolamento vorrebbe che l’unico contatto con l’esterno sia la voce del Grande Fratello e della conduttrice Alessia Marcuzzi.

Rincara perciò la dose George Leonard, il quale svela che, per partecipare a programmi come “Pomeriggio Cinque“, la produzione indichi obbligatoriamente all’invitato contro chi schierarsi durante la diretta. In effetti, il Principe che stiamo vedendo a uMan Take Control è l’esatto opposto di quello abbiamo conosciuto da Barbara D’Urso: carente nei litigi, ben integrato fra i colleghi e incredibilmente poco autoreferenziale.

Anche Luca Tassinari sembra essere in vena di confidenze: scopriamo, perciò, come il bello e il cattivo tempo a “La Pupa e il Secchione” non sia deciso né dagli ascolti né dal pubblico a casa, bensì da altre logiche. La vittoria di Francesca Cipriani, ad esempio, sarebbe stata totalmente pilotata.

Infine, non poteva mancare l’indiscrezione di Bambola Ramona. A “La Talpa” sarebbe stata mandata all’unico scopo di movimentare il gruppo dei concorrenti, quasi seguendo un copione. Non paga, pare abbia affermato che il nome della talpa sia conosciuto dai partecipanti già dal primo giorno.

Si tratta di indiscrezioni che, ovviamente, al momento non trovano una controparte dai relativi reality presi in causa e vanno di conseguenza prese con le pinze. Quello che stupisce il pubblico, però, non è tanto il sospetto di una mano pesante autorale, ma quanto il fatto che si tratti di trasmissioni a televoto e, di conseguenza, gli spettatori potrebbero aver speso inutilmente dei soldi in SMS e chiamate. L’unico dato certo al momento, però, rimane solo la poca furbizia della regia del programma condotto dal Mago Forrest, più volte scoperto a parlar di nascosto con i concorrenti in laboratorio, e da Rossella Brescia: gli occhi attenti del pubblico Web non si lasciano sfuggire nulla.

Nel frattempo, uno dei tanti spezzoni finito incautamente sul Web: Elena litiga segretamente con la produzione, Bambola Ramona concorda sigarette e trucchi con gli autori pur di non lasciare il programma e Sergio Volpini svela un privato problema intimo.