Il Grande Fratello va in pausa per un anno, anche se il suo ritorno per ora non è certissimo. Sembra essere una realtà o quanto meno un’intenzione della produzione, che da un lato afferma di aver raggiunto e superato gli obiettivi preposti, dall’altro ha probabilmente avvertito una certa stanchezza da parta dello spettatore, bisognoso forse di un reality totalmente rinnovato alla radice. Niente di nuovo in realtà, è qualcosa che è già accaduto.

Tra la seconda e la terza edizione del Grande Fratello infatti trascorse un anno, il che riuscì anche a far scordare alcuni personaggi molto forti e di grande presa sul pubblico come Mascia Ferri, Filippo Nardi e il preferito della Gialappa’s Francesco Maria Gagliardelli. Non solo: dopo due edizioni con Daria Bignardi, indimenticata magistrale conduttrice del GF, c’era bisogno di tempo per passare a un’altra presentatrice. La terza edizione infatti fu condotta da Barbara D’Urso con un casting che riuscì a oscurare la seconda edizione e che prevedeva tra gli altri la vincitrice Floriana Secondi, l’oggi attore di grido Luca Argentero, Angela Sozio, Fedro Francioni e Pasquale Laricchia.

Galleria di immagini: GF12: le immagini

Leggi l'articolo     LEGGI: GF12: Ilenia Pastorelli scappa dall’albergo, rottura con la produzione?    Leggi l'articolo

Potrebbe essere davvero la volta che Alessia Marcuzzi lasci il reality? Da mesi ormai la Marcuzzi è oggetto di attacchi, alcuni dei quali anche molto aspri e fuori luogo, da parte dei fan di alcuni dei concorrenti di quest’anno.

Certo è che non sarà difficile far scordare i concorrenti di quest’anno, che non sono riusciti a raggiungere il gradimento di quelli dell’anno precedente: personaggi come Guendalina Tavassi, Ferdinando Giordano, Andrea Cocco, Margherita Zanatta, Davide Baroncini e Nando Colelli resteranno nel tempo nell’immaginario collettivo, l’undicesima edizione è stata quella che nel complesso ha avuto probabilmente uno dei casting migliori di tutti i tempi. Tanto che quei concorrenti non erano ancora usciti dalle logiche del pubblico che si è dovuto preparare in fretta a una nuova edizione del reality.

Mentre Endemol ripensa al prodotto pur considerandolo un brand molto forte, il direttore di Canale 5 Massimo Donelli è più tranquillo, soprattutto in relazione agli ascolti della finale, 4 milioni di spettatori battuti da “Maria di Nazareth”:

«Anche quest’anno il Grande Fratello ha raggiunto e superato gli obiettivi d’ascolto fissati dalla rete. Un risultato importante perché ottenuto, rispetto al passato recente, all’interno di un quadro competitivo molto più forte, ampio e articolato e in una dimensione temporale (24 puntate in sette mesi) che non ha paragoni nel sistema televisivo italiano.»

Fonte: Il Messaggero.