Grasse!”: si chiama così il progetto fotografico di Nicole Nesti e, dell’esperta di comunicazione, Barbara Dardanelli rivolto alle donne dalle curve morbide; protagoniste del quotidiano che vestono, con semplicità e sicurezza, la taglia 48 e oltre. È un’idea molto interessante, un progetto nato dalla voglia di immortalare tutte le donne che vivono con normalità la loro bellezza curvy. Una necessità per dimostrare come il canone di bellezza, e il modello estetico attuale, siano in aperto contrasto con la realtà del quotidiano.

Galleria di immagini: Donne Curvy e “Grasse!”

Il passaparola è partito anche grazie a Facebook, dove la pagina dedicata al progetto “Grasse!” sta ottenendo un buon riscontro. Moltissime le donne, giovani o meno giovani, che vi hanno aderito posando per l’occhio fotografico di Nicole Nesti. A fine lavoro le immagini verranno proposte attraverso una mostra itinerante, un viaggio lungo tutta l’Italia per mostrare informando.

Negli ultimi anni anche la {#moda} si è adeguata abolendo le taglie zero, in favore di modelle dalla linea più morbida e naturale. Non mancano gli esempi anche nel mondo del cinema, della musica e dello spettacolo, come {#Christina Hendricks} protagonista della serie ambientata negli anni sessanta Mad Man. Icona di stile e di bellezza la star ha riportato in voga l’immagine del fascino curvy, tipico dell’epoca del dopoguerra.

Un modello estetico che riporta alla {#bellezza} classica della donna mediterranea, protagonista del cinema italiano anni cinquanta e incarnato ancora oggi dalla classe di Monica Bellucci e da tutte le donne italiane.

Fonte: Facebook