È possibile prevedere una gravidanza gemellare? Ci sono alcuni piccoli segni che possiamo leggere nel nostro corpo e che possono preannunciarci l’arrivo di due bimbi anziché di uno solo? Prevedere una gravidanza multipla non è semplice, ma per farlo si possono analizzare fattori oggettivi e fattori soggettivi: questi ultimi riguardano intimamente il modo in cui la mamma vive i nove mesi di gestazione.

=> SCOPRI come concepire figli gemelli in modo naturale

Innanzitutto, vi sono alcune caratteristiche fisiche e genetiche che, creando una tendenza, fanno sì che la possibilità di dare alla luce due gemelli sia maggiore.

Avere più di trent’anni, aver concepito figli gemelli a seguito di un trattamento per incrementare la fertilità, avere, per discendenza materna, altri casi di gravidanza gemellare, essere molto alte o in sovrappeso o aver avuto già alcune gravidanze sono tutti fattori che possono predisporre all’arrivo di gemelli.

Ci sono però anche altri elementi che possono essere analizzati durante la gravidanza stessa e prima della fatidica ecografia. La mamma dovrebbe ascoltare attentamente il proprio corpo per vedere se i sintomi della gravidanza sono accentuati. Per chi ha già partorito è di sicuro più facile notare le differenze, ma ce ne sono alcune inequivocabili.

Il dolore e le perdite da impianto dovrebbero essere molto più accentuate e durature rispetto a quelli che si hanno in una “normale” gravidanza.

La frequenza cardiaca è più elevata: la mamma deve sostenere non uno ma due bambini. Anche a riposo, il battito cardiaco è più accelerato, quasi come se si stesse in piena attività fisica.

=> LEGGI quali sono i sintomi di gravidanza più precoci

Il malessere mattutino diventa davvero estenutante e debilitante: nausea e stanchezza possono durare più a lungo del solito. I livelli di hCG nel sangue o nelle urine sono molti più del normale: l’hCG è il gonadotropina corionica, un ormone prodotto dall’embrione poco dopo l’impianto. Tra l’ottava e l’undicesima settimana di una normale gravidanza, questo ormone raddoppia ogni settantadue ore. Ma se la gravidanza è gemellare, il ritmo con cui cresce è molto più intenso.

Alcuni sintomi tipici degli ultimi mesi di gravidanza possono insorgere molto prima, come l’aumento di peso. Se già nei primi mesi si cominciano a notare cambiamenti importanti, allora è probabile che si stiano portando in grembo due bimbi.

=> LEGGI perché l’età materna condiziona le gravidanze gemellari

Infine, si dice che molte mamme abbiano capito di aspettare dei gemelli dalla semplice intuizione: sogni, sensazioni diurne, una convinzione viscerale che, senza un apparente e spiegabile motivo, porta la futura mamma a sapere prima di ogni altra analisi che sono in arrivo due bimbi invece che uno solo.

Fonte: Yahoo! Voices