I medici di Grey’s anatomy tornano in onda dal 24 settembre sull’americana ABC, con la sesta stagione. Si tratterà di una serie piena di novità, a partire da Derek, impegnato nell’importante decisione se diventare o meno il capo del reparto chirurgia, e dal dottor McDreamy, che vedremo in versione nude look (a ulteriore beneficio dei personaggi femminili della serie).

Izzie sopravviverà al cancro e sarà quindi presente, almeno fino a metà serie: la malattia potrebbe essere un serio ostacolo per il suo matrimonio, ma su questo aspetto nulla ancora trapela, anche se la sua parziale presenza nella stagione potrebbe essere un segno eloquente di ciò che potrebbe accadere. Scomparsa o divorzio?

Altri drammi familiari più concreti ci attendono fin dalle primissime puntate: la madre di George (“Debra Monk”) dovrà decidere se donare gli organi del figlio e dare una maggiore aspettativa di vita a qualche persona malata, ma in fondo il dolore sembra cogliere un po’ tutti, e viene descritto in diverse fasi all’interno dei primi due episodi.

Intanto, qualcuno cerca anche degli inusuali diversivi per sfuggire alla sofferenza della perdita, da Meredith e Derek che esplorano ogni angolo del posto di lavoro per un po’ di sana intimità coniugale, a Cristina e Owen che rinunciano momentaneamente al sesso per ordine medico.