Guai per la regina delle passerelle Kate Moss. La top model, che solo nel 2014 ha guadagnato una cifra esorbitante che si aggira intorno ai sei milioni di euro, la scorsa domenica pomeriggio ha volato con una compagnia di volo low cost – EasyJet – dall’aeroporto di Bodrum, in Turchia, a quello di Louton, Londra, ma qualcosa è andato storto.

Pare che i passeggeri, infatti, si siano lamentati degli atteggiamenti irrequieti della bella Kate, tanto che all’arrivo nell’aeroporto londinese l’equipaggio sarebbe stato costretto a chiamare la polizia per scortarla fuori dalla cabina.

Non è ancora noto cosa sia successo di preciso e cosa la modella 41enne abbia combinato a bordo ma ciò che si sa è che nel momento in cui l’aereo ha toccato terra la stessa Kate è stata scortata dalle Forze dell’Ordine per allontanarla: “Siamo stati chiamati per assistere lo staff di volo nello scortare un passeggero di un volo in arrivo all’aeroporto di Luton nel pomeriggio” ha dichiarato la polizia al Mirror. “Il passeggero è stato riportato come irruente sul volo”.

Un portavoce della compagnia di volo low cost ha confermato “la polizia è andata verso il volo EZY2232 da Bodrum a Louton, Londra, oggi per via del comportamento di un passeggero a bordo”. Compagnia che, come dichiarato, “non tollera atteggiamenti dirompenti e segnalerà sempre eventuali incidenti alle autorità”.

Tuttavia, come riportato dalle stesse autorità, non sarebbe partita alcuna denuncia formale nei confronti della top model – che a quanto pare stava tornando da un viaggio per il 50esimo compleanno dell’amica e attrice Sadie Frost – e per questo motivo non è stata né trattenuta né arrestata.