È ufficiale: Alessandro Michele è il nuovo direttore creativo di Gucci. Dopo l’addio di Frida Giannini la nomina del nuovo stilista della casa di moda era imminente.

Romano, di 42 anni, Alessandro Michele ha studiato presso l’Accademia di Costume e di Moda di Roma ed ha iniziato la sua carriera in Fendi come Senior Accessories Design. Il suo arrivo in Gucci risale al 2002 mentre nel 2011 diventa il braccio destro di Frida Giannini. Lo scorso settembre arriva invece la nomina di Direttore Creativo di Richard Ginori, il marchio di porcellane italiane acquisito dal gruppo nel 2013.

Nel dare l’annuncio il gruppo Kering di FrançoiS Henri Pinault ha comunicato che Alessandro Michele avrà la responsabilità di tutte le collezioni di prodotto e dell’immagine del brand. La prima firma dello stilista ci sarà sulla collezione Donna Autunno/Inverno 2015-2016 che andrà in passerella il prossimo 25 febbraio a Milano.

Marco Bizzarri, President e CEO di Gucci, ha così commentato la nomina dello stilista: «Al termine di un processo di selezione attento e ponderato, Alessandro Michele è stato scelto per ricoprire il ruolo di Direttore Creativo di Gucci sulla base della sua visione contemporanea del marchio, che ha saputo sviluppare nel corso degli anni e alla quale darà forma da partire da oggi. Alessandro ed io siamo pienamente allineati sulla nuova visione contemporanea di cui Gucci ha bisogno, e sarà questa visione che ci guiderà nell’esercizio dei nostri rispettivi ruoli».