Gucci e il suo archivio storico saranno presto in mostra in Corea del Sud. Dal 25 aprile al 12 maggio, infatti, la grande moda italiana sarà al Korea Furniture Museum di Seul con una mostra dal titolo “Timeless Touch of Craftsmanship: Korean Heritage Meets 91 Years of Gucci Archive”.

Galleria di immagini: Gucci 1970

La mostra di Gucci in Corea consterà di 80 esemplari provenienti dall’archivio storico della casa di moda italiana, provenienti dal Gucci Museo di Firenze, che saranno accanto a pezzi di valore diartigianato coreano, poiché la mostra punta a essere una sorta di scambio culturale, promuovendo così il valore dell’arte manifatturiera e della moda.

La mostra si tiene in dei luoghi molto particolari, proprio a questo proposito: si tratta di diversi hanok, ossia delle case tradizionali coreane. Sarà come vedere 91 anni della storia di Gucci, di intere famiglie che attraverso le loro mani sapienti si sono tramandati un’arte, quella di creare cose belle, che di padre in figlio ha reso Gucci un marchio grande e importante a livello internazionale.

La curatrice della mostra è Misook Jeong, fondatrice e direttrice del Kofum, ossia il museo dell’artigianato coreano: in dieci dei palazzi del museo, ci saranno i pezzi di Gucci accanto a 1500 elementi antichi d’arredamento che rappresentano 300 anni di storia della Corea.

Fonte: Ansa.