Guendalina Tavassi non si ferma più. Messa a confronto con l’eterna rivale Angelica Livraghi a Pomeriggio Cinque, la mamma romana ha cercato di arrampicarsi sugli specchi a più non posso, cercando di soprapporre la sua voce a quella dell’ex amica, cui aveva dato della lesbica e per il quale pettegolezzo non si è scusata.

Il nodo fondamentale però è rappresentato da ciò che è stato detto su Ferdinando Giordano. Angelica ha chiesto a Guenda perché parlasse tanto male del suo fidanzato e per quale motivo avesse insinuato che fosse una persona ladra e disonesta, nonostante tutti in Italia conoscono ormai l’infelicità infantile del casertano, il cui padre defunto era un camorrista.

Galleria di immagini: Guendalina Tavassi

Guendalina ha smentito di aver detto cose del genere, eppure ci sono filmati che la inchiodano, in cui lei confida a Margherita Zanatta e Davide Baroncini, come il casertano si sia:

“divertito, se c’ha i debiti pure lui ha qualcosa da raccontare, poi non è vero che è stato infelice”.

Guendalina ha risposto facendo un po’ la vittima e inclinando volutamente la voce di tanto in tanto:

“Non ho mai detto che Ferdinando ha rubato. Eppure continuano a giungermi minacce di morte dalla sua famiglia e ho le prove, è tutto su Internet, pagine e pagine di minacce.”

Guendalina ha spesso detto cose non vere, ma la questione delle minacce appare abbastanza grave, perché se non fosse vero, si configurerebbe per lei un grave reato di diffamazione. Oltre al fatto che probabilmente la famiglia Giordano ha davvero sofferto per il passato illecito del capofamiglia: dopo il danno anche la beffa.