Un vero tormentone del Grande Fratello di quest’anno sono stati i pianti della concorrente Guendalina Tavassi, una delle inquiline più amate del reality di Canale 5. Per molto tempo la mamma romana è stata accusata di falsità, data la sua capacità di struggersi senza nemmeno versare una lacrima.

Da più parti, e in particolare sulle pagine Facebook dei rivali Ferdinando Giordano e Rosa Baiano, si è avanzata l’ipotesi che Guenda fosse un’abile attrice: i suoi pianti sarebbero stati tutti orchestrati ad arte, tanto da meritarsi il neologismo “pianto a secco“. Ospite al salotto mattiniero di Federica Panicucci, la Tavassi ha voluto svelare questo mistero.

Galleria di immagini: Guendalina Tavassi

La mamma romana conferma la veridicità di tutti i dolori provati all’interno della Casa di Cinecittà: l’assenza di lacrime sarebbe da attribuire a un intervento di rinoplastica subito qualche tempo fa, che avrebbe fortemente limitato la naturale lacrimazione.

Di conseguenza, la querelle si è spostata sull’abuso di chirurgia estetica da parte della giovane laziale. La Tavassi sostiene di aver subito semplicemente un intervento al naso, mentre la Panicucci avanza il dubbio che la giovane si sia rifatta anche le labbra e gli zigomi. Guendalina, tuttavia, giustifica il “gonfiore” di queste zone del viso con i chili acquistati durante la permanenza della casa. Aumento di peso che le è valso il soprannome di “Quintalina“, sempre a opera dei fan di Rosa e Ferdinando.

Gabriele Parpiglia, giornalista di Chi, ha invece cercando di smentire la giovane, riportando come Remo, il suo ex fidanzato, avrebbe dichiarato di aver speso moltissimi soldi in ritocchi per permettere a Guenda di varcare la porta rossa.

E proprio su Remo e la compagna Claudia la bella mamma romana si è scagliata ieri a Pomeriggio 5. Informata di come la compagna di Remo avesse spiegato la nuova gravidanza alla figlia Gaia, Guendalina perde comprensibilmente le staffe:

“Ma come se permette queste de parlà con mi figlia! Ma questa è na pazza! Ma come si permette, ma io sono la madre! Ma chi è questa persona, chi è? Ma tu la conosci Claudia? Ce fecero pure un film, ma io non la conosco. Come si è permessa di parlare con mia figlia di una cosa così delicata, mia figlia non deve essere toccata.”