Lo shopping a Los Angeles può rivelarsi una piacevole sorpresa perché, se nell’immaginario comune la città è subito associata al cinema e a Hollywood, si tratta in realtà di un luogo dalle mille anime, contraddizioni e lunghe distanze, dove ogni quartiere ha un volto diverso e i suoi negozi diventano quasi lo specchio della sua essenza multiforme.

Opportuno, dunque, lasciare un po’ di spazio in valigia per fare il pieno delle tendenze d’Oltreoceano, considerando non solo che qui si possono trovare capi particolari e che faranno risultare i vostri look unici, ma anche che mediamente negli ultimi anni il cambio tra euro e dollaro è stato abbastanza favorevole per l’Europa, e dunque potrebbe capitare sotto mano qualche occasione davvero conveniente, da cogliere al volo.

Vediamo, allora, come muoverci al meglio grazie a una guida completa per lo shopping a Los Angeles con negozi di abbigliamento, centri commerciali, outlet, Camarillo Outlet e store particolari suddivisi per zone.

Venice Beach

Venice è un quartiere che presenta due aspetti contrastanti, quello trascurato del boardwalk e quello bohème di Abbot Kinney. Se sul boardwalk si trovano bancarelle e baracchini dove è possibile acquistare animali intagliati nella corteccia di palma e vivere qualche minuto di musica suonata un pianoforte sgangherato, Abbot Kinney, al contrario, ha alcune delle boutique più ricercate di Los Angeles. Principessa è una di queste. Qui si possono trovare dai costumi da bagno agli accessori più particolari e, se si è fortunati, in un angolo quasi nascosto, anche degli interessantissimi saldi.

Santa Monica

Il punto di riferimento di questa zona residenziale è il Pier, molo ricco di attrazioni dove i turisti, come trasportati da una corrente inevitabile, confluiscono e si accalcano a ogni ora del giorno. Santa Monica però è famosa soprattutto per la 3rd Street Promenade, dove alcuni dei brand più conosciuti a livello internazionale trovano la loro principale location. Uno dei negozi più amati è Urban Outfitters, pane per denti hipster, che ha sedi in America e Europa.

West Hollywood

West Hollywood ha fatto del supporto alla comunità LGBT il suo ideale, e della bandiera arcobaleno la decorazione di ogni angolo. Famosa per i suoi negozi di interior design, West Hollywood propone un’offerta decisamente eclettica, in cui convivono abiti vintage, oggetti di modernariato e gadget erotici. Non ci credete? Provate a curiosare da 665 Leather.

Beverly Hills

Beverly Hills è per antonomasia il quartiere con i negozi più chic e delle marche più famose del mondo. Il piacere dello shopping, qui, comincia da una passeggiata su Rodeo Drive, per sentirsi come Pretty Woman.

Downtown

Downtown LA è la zona commerciale, dove le case con il front yard – il giardino ben curato all’ingresso – cedono il posto ad alti grattacieli. A Downtown c’è anche The Last Bookstore – l’ultima libreria. Un nome ironico, ma non inappropriato, vista la difficoltà nel trovarne a Los Angeles. Con solo 10 anni di vita alle spalle, The Last Bookstore è un posto magico in cui perdersi con la certezza che, al suo interno, sarà un libro particolare a trovare noi.

Echo Park

Echo Park è un quartiere emergente, punto di incontro grazie non solo al suo meraviglioso lago, ma anche a tutti gli eventi che vengono organizzati, come ad esempio l’Echo Park Rising. Ad Echo park ci sono alcuni dei più bei negozi vintage di Los Angeles, tra cui Lemon Frog Shop: vende accessori strepitosi e zaini che fanno venire la voglia di partire per un roadtrip sulle coste californiane. In più, i prezzi sono accessibili e non c’è modo di uscire a mani vuote.

Valley

Nella zona collinosa intorno a Los Angeles vivono per lo più coloro che vogliono un ambiente disteso rispetto al caos della città. C’è un posto, però, dove la folla sarà sempre presente e dove è quasi impossibile trovare un modo per evitare code e imbottigliamenti pedonali: Camarillo Premium OutletsGap, Banana Republic, Crocs, Nike, Adidas, Kate Spade (e la coda annessa per entrare), Steve Madden. Ci sono più di 100 negozi, dove forse non si troveranno le ultime uscite, ma ottimi prodotti a prezzi impensabili in Italia.